rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Casentino

Fp Cgil a difesa dell’Unione dei Comuni del Casentino: "No a speculazioni politiche"

"Siamo convinti sostenitori che i servizi e le gestioni associate siano un asse portante del nostro territorio nel mantenimento di servizi omogenei”

“Non siamo d’accordo con chi evidenzia soli i limiti dell’Unione dei Comuni del Casentino e ne dimentica le virtù. Non siamo d’accordo con chi ne denigra le attività, con chi la usa per mera speculazione politica.”

Così i rappresentanti della Fp Cgil di Arezzo si esprimono in merito alle polemiche che ci sono state in questi giorni di pandemia sul ruolo dell’Unione dei Comuni del Casentino.

“Questo ente - spiega Gian Maria Acciai segretario provinciale della Fp Cgil di Arezzo - da anni è stato oggetto di numerose frizioni di carattere politico, il più delle volte per meri fini elettorali, mentre di contro gli sforzi e i sacrifici del personale in questi anni sono stati molti, mantenendo fede  ai propri impegni con i cittadini e nei confronti dei servizi ai piccoli comuni. Su questi due aspetti si concentrano le attività di un ente che ingiustamente non possono essere denigrate da una parte e sfruttate al tempo stesso. Siamo convinti sostenitori che i servizi e le gestioni associate siano un asse portante del nostro territorio nel mantenimento di servizi omogenei.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fp Cgil a difesa dell’Unione dei Comuni del Casentino: "No a speculazioni politiche"

ArezzoNotizie è in caricamento