menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

FareComune di Castel Focognano: "Cittadinanza onoraria a Liliana Segre"

La nota del gruppo: "Nelle ultime settimane la senatrice Liliana Segre è stata vittima di minacce ed insulti inqualificabili, tanto da costringere lo Stato ad attribuirle una scorta per tutelare la sua incolumità"

"Nelle ultime settimane la senatrice Liliana Segre è stata vittima di minacce ed insulti inqualificabili, tanto da costringere lo Stato ad attribuirle una scorta per tutelare la sua incolumità. Considerato il sacrificio, la testimonianza e il messaggio che Liliana Segre può portare alle future generazioni, merita la vicinanza e la solidarietà delle istituzioni ad ogni livello", attacca così una nota dei consiglieri

Christian Gambineri, Massimiliano Sestini e Moreno Innocenti di FareComune di Castel Focognano.

Il gruppo consiliare FareComune si associa alle iniziative spontanee realizzate in altri Comuni e chiede al Consiglio Comunale di Castel Focognano l’attribuzione della cittadinanza onoraria alla Senatrice a vita Liliana Segre. La proposta è stata protocollata in questi giorni e verrà discussa e votata nel prossimo consiglio comunale. Crediamo e ci auguriamo che il Consiglio Comunale di Castel Focognano voterà all’unanimità la nostra proposta, perché Liliana Segre è un personaggio che deve unire anziché dividere. Ci auguriamo quindi che non venga strumentalizzata politicamente. Malgrado non sia stata votata la mozione Segre in Parlamento dai Senatori di centrodestra (con pochi distinguo), il Sindaco leghista di Ferrara ha invece annunciato di volerle dare la cittadinanza onoraria, per questo motivo siamo fiduciosi sulla votazione nel nostro Consiglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Anthony Hopkins a Cortona dopo l'Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Coppie che scoppiano, anche a Hollywood

  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento