Casentino Bibbiena

Ertms sul treno del Casentino come sull'Alta Velocità. Seri: "Giornata storica per la sicurezza ferroviaria"

Grazie ad un investimento regionale da oltre 23 milioni di euro, una volta terminati i lavori, la linea sarà l’unica linea locale in Italia ad avere un livello di sicurezza analogo a quello garantito sulla rete nazionale ai treni ad alta velocità

Oggi, giovedì 20 agosto, a Bibbiena, il presidente del Gruppo Lfi Spa Maurizio Seri ha partecipato alle prove tecniche programmate per testare in treno il sistema Ertms lungo la tratta ferroviaria di competenza tra Bibbiena e Poppi.

L'Ertms (European Rail Traffic Management System/European Train Control System) è un sistema di gestione, controllo e protezione del traffico ferroviario e relativo segnalamento a bordo, progettato per sostituire i molteplici, e tra loro incompatibili, sistemi di circolazione e sicurezza delle varie ferrovie europee per garantire l'interoperabilità dei treni.

"Si tratta di una giornata storica per la sicurezza ferroviaria sul territorio della provincia di Arezzo - spiega Seri - perché il sistema risponde perfettamente alle prove richieste e i lavori possono dunque procedere con le tempistiche previste, ovvero entro il 2022".

Il treno impiegato per i test è composto da due locomotive attrezzate modello 464, appositamente per le prove in questione (trial site).

"Grazie ad un investimento regionale da oltre 23 milioni di euro, una volta terminati i lavori, la linea sarà l’unica linea locale in Italia ad avere un livello di sicurezza analogo a quello garantito sulla rete nazionale ai treni ad alta velocità", aggiunge una nota di Lfi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ertms sul treno del Casentino come sull'Alta Velocità. Seri: "Giornata storica per la sicurezza ferroviaria"

ArezzoNotizie è in caricamento