Giovedì, 29 Luglio 2021
Casentino

Dopo il referendum. L'addio di Pistolesi: "Auguro un futuro colmo di progetti possibili ed obiettivi realizzati”

Quest'oggi il consiglio comunale di Ortignano Raggiolo si riunirà per formalizzare le dimissioni del sindaco e progedere alla surroga in attesa dell'avvio della procedura che riporterà il comune alle urne nella prima data disponibile.

"E’ stato un onore ed un privilegio essere stato vostro sindaco".
Con queste parole Fiorenzo Pistolesi rassegna le proprie irrevocabili e incontestabili dimissioni dal ruolo di primo cittadino del comune di Ortignano Raggiolo.
La notizia, già diffusa nella giornata di ieri, ha seguito il risultato del referendum sulla creazione del Comune Unico con Bibbiena. Quel minuscolo municipio di appe 860 anime è stato l'ago della bilancia ed ha, senza troppa esitazione espresso tutta la contrarietà alla fusione.

Da qui la scelta per Pistolesi di dimettersi.

“La mia esperienza da sindaco del Comune di Ortignano Raggiolo è giunta al termine - scrive Pistolesi - Vorrei anzitutto esprimere tutto il mio rammarico per non aver portato a termine fino alla naturale scadenza il mio mandato. Le motivazioni sono ormai note e quindi superfluo riproporle. Mi scuso invece  se nell’immediato futuro peraltro circoscritto ad un breve periodo, potranno sussistere nel Comune dei disservizi o contrattempi nello svolgimento dell’operatività amministrativa. Vorrei inoltre semplicemente ringraziare tutti i cittadini che in questi anni mi hanno consentito di realizzare una esperienza unica ed irripetibile. E’ stato un onore ed un privilegio essere stato vostro Sindaco. Auguro a tutta la gente di Ortignano Raggiolo di vivere un sereno futuro colmo di progetti possibili ed obiettivi realizzati”.

Quest'oggi il consiglio comunale di Ortignano Raggiolo si riunirà per formalizzare le dimissioni del sindaco e progedere alla surroga in attesa dell'avvio della procedura che riporterà il comune alle urne nella prima data disponibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il referendum. L'addio di Pistolesi: "Auguro un futuro colmo di progetti possibili ed obiettivi realizzati”

ArezzoNotizie è in caricamento