rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Casentino Bibbiena

Avviata la demolizione della storica sede dell'Unione dei Comuni Montani

I sindaci: "Non rispondeva più alle caratteristiche di sicurezza sismica e statica, oltre ad avere un'evidente inefficienza energetica. La nuova sede sarà sicura, energeticamente efficiente e bella"

Nella giornata di ieri, 27 dicembre 2021, è iniziata ufficialmente la demolizione della storica sede dell'Unione dei Comuni Montani del Casentino e di quella che era la Comunità Montana del Casentino.

"Come sempre in questi casi si mescolano sentimenti nostalgici alla gioia di creare qualcosa di nuovo, utile e bello per il Casentino - dichiarano congiuntamente i sindaci che fanno parte della Giunta dell'Unione - purtroppo la vecchia sede non rispondeva più alle caratteristiche di sicurezza sismica e statica, oltre ad avere un'evidente inefficienza energetica. La nuova sede sarà sicura, energeticamente efficiente e bella e potrà essere utilizzata per molteplici usi".

La nuova sede risponderà principalmente a tre funzioni:  sarà sede degli uffici dell'Unione dei Comuni Montani del Casentino,  edificio strategico di Protezione Civile per tutto il Casentino,  sala polivalente e multimediale per ospitare eventi e una capacità di contenimento fino a 250 posti, modulabili in base agli eventi.

"I lavori in realtà sono iniziati da circa un anno e hanno visto coinvolta la parte che resterà in vita della vecchia sede che è stata completamente svuotata e sarà resa antisismica ed efficiente dal punto di vista energetico - continuano i sindaci dell'Unione - questo percorso è iniziato con le fasi di progettazione preliminari diversi anni fa e ringraziamo gli amministratori che hanno dato avvio a questo progetto e agli uffici che hanno costruito il percorso amministrativo, mai banale e sempre pieno di insidie. Nella speranza che proceda tutto per il meglio è  giusto ricordare lo sforzo economico che ammonta ad oltre 2 milioni di euro, coperto in gran parte da fondi della Regione Toscana e altri messi dalle amministrazioni Comunali che fanno parte dell'Unione dei Comuni Montani del Casentino, ovvero: Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chitignano, Chiusi della Verna, Montemignaio, Ortignano-Raggiolo, Poppi, Talla".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avviata la demolizione della storica sede dell'Unione dei Comuni Montani

ArezzoNotizie è in caricamento