Martedì, 21 Settembre 2021
Casentino Castel Focognano

Esce dal carcere, spacca vasi, sedie e minaccia di nuovo la mamma: "Dammi i soldi o ti uccido"

E' successo ieri sera a Castel Focognano

Era stato già arrestato lo scorso aprile. Appena tornato dal carcere, è rientrato in casa con i genitori e ha iniziato a dar di matto. Ha minacciato di morte la madre per farsi dare i soldi, ha messo paura ai vicini. Alla fine sono stati chiamati i carabinieri, tanto la situazione era diventata difficilmente tollerabile. E i militari, di fronte alle intemperanze del 36enne, non hanno potuto far altro che arrestarlo di nuovo. Non senza conseguenze: un militare è stato ferito a un braccio.

L'episodio è avvenuto ieri sera, i carabinieri della compagnia di Bibbiena guidati dal capitano Gabriele Fabbian, sono intervenuti a Castel Focognano, a seguito della chiamata di aiuto di una 60enne. Il figlio, a casa da nemmeno un mese, aveva spaccato mobili e sedie, voleva i soldi: "Ti ammazzo", ha detto alla madre.

Alla vista dei militari, il 36enne - che ha problemi di droga - ha iniziato ad inveire contro di loro e mentre un militare cercava di placarlo, questi si è scagliato contro di lui, spingendolo e spintonandolo. Alla fine il giovane è stato arrestato e un carabiniere ha riportato lesioni guaribili in 5 giorni.

Il giovane, trattenuto presso la camera di sicurezza della Caserma di Bibbiena, si è presentato nella mattinata di oggi davanti al Tribunale di Arezzo per l’udienza di convalida.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce dal carcere, spacca vasi, sedie e minaccia di nuovo la mamma: "Dammi i soldi o ti uccido"

ArezzoNotizie è in caricamento