rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Capolona

Striscione contro Subbiano, Francesconi: "Presto una partita congiunta a Codogno"

Intanto le indagini vanno avanti per risalire ai responsabili di questo inqualificabile gesto

Dallo striscione contro Subbiano ad un'amichevole. Tutti i paesi coinvolti nello spiacevole episodio di domenica scorsa saranno coinvolti in un evento costruttivo, di segno opposto alle parole vergate con lo spray su quella tela bianca e appesa allo stadio di Capolona.

“Volevo innanzitutto ringraziare il sindaco di Codogno che ci ha invitato ad andare nel suo paese per disputare un confronto sportivo tra le società di calcio nel segno dell’amicizia e della comunità. Dopo il vergognoso episodio avvenuto domenica scorsa, come primo cittadino di Capolona, gli avevo inviato una lettera di scuse e stamani ci siamo poi sentiti telefonicamente. Ho quindi accettato molto volentieri il suo invito a fare una partita in amicizia. Una prima idea che mi è venuta è quella di disputare una partita a formazioni congiunte. In questi giorni cercherò di confrontarmi e condividere questa mia prima proposta sia con Ilaria Mattesini, sindaco di Subbiano, che con le due società di calcio del territorio. Dopodiché spero che si possa realizzare tutto nel minor tempo possibile."

Intanto le indagini vanno avanti per risalire ai responsabili di questo inqualificabile gesto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Striscione contro Subbiano, Francesconi: "Presto una partita congiunta a Codogno"

ArezzoNotizie è in caricamento