Sabato, 12 Giugno 2021
Capolona

Capolona: "Soddisfatti per il risultati della differenziata"

Riorganizzato la raccolta dei rifiuti con l’introduzione di nuove postazioni stradali informatizzate ad accesso controllato,  raccolta già avviata da maggio

"I buoni risultati della percentuale di differimento rifiuti da parte  del Comune di Capolona , superiori al 61 % nei primi mesi del 2019   (primo comune del casentino per la raccolta differenziata . dati riportati da ATO Toscana sud),fanno molto piacere  ma non ci lasciano pienamente soddisfatti e ci devono dare stimolo ad incrementare ulteriormente la differenziazione per potere arrivare alla percentuale del 70% richiesta dalla Regione Toscana. E' quanto afferma in una nota l’assessore Daniele Pasqui.
Sicuramente questo risultato è merito della cittadinanza che da anni in maniera civile e seria  fa raccolta differenziata a dimostrando interesse alla tutela dell’ambiente.

"Noi come amministrazione abbiamo invece riorganizzato la raccolta dei rifiuti con l’introduzione di nuove postazioni stradali informatizzate ad accesso controllato,  raccolta già avviata da maggio .
Questa nuova organizzazione ( tra l’altro già sperimentata da altri importanti comuni della Toscana)  è stata concepita proprio  per raggiungere le percentuali richieste dalla normativa.
Stimolare il cittadino a conferire i rifiuti in qualsiasi giorno ed in qualsiasi fascia oraria , tracciabilità dei conferimenti attraverso la tessera 6 card che permetterà a regime introduzione di sistemi premianti puntuali , sono motivi ulteriori per fare una buona raccolta  differenziata.
Sono stati fatti incontri con i cittadini e con le attività commerciali per continuare ad istruire su come deve essere fatta la differenziazione e su come limitare al massimo la indifferenziata.
Ne verranno fatti altri direttamente sulle postazioni stradali a stretto contatto con l’utenza.
Ci stiamo inoltre già muovendo guardando il futuro.
A breve metteremo dei contenitori per la raccolta di piccoli elettrodomestici , avvieremo un progetto con i commercianti per installare Eco-compattatori di bottiglie di plastica e proprio per ridurre il consumo di plastica abbiamo preso contatti per installare altre fontanelle nel nostro territorio  e un attenzione particolare alla riduzione  all’utilizzo di plastica durante le sagre paesane".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capolona: "Soddisfatti per il risultati della differenziata"

ArezzoNotizie è in caricamento