CasentinoNotizie

In viaggio sulle orme di San Francesco e Dante Alighieri: i cammini più belli dell'Aretino

Percorsi magici, immersi nella natura e da percorrere (appena possibile) con compagni avventurosi e pronti alla scarpinate

Il Casentino selvaggio ma anche il misterioso Valdarno seguendo le tracce di Dante Alighieri, commercianti e San Francesco. Sono questi alcuni degli itinerari consigliati da Zingarate.it, portale dedicato ai viaggi alla scoperta dei tesori culturali e paesaggistici dell'Italia.

Se è ancora presto per riuscire a progettare vacanze e scampagnate, quello che appare per molti evidente è che l'estate 2020 sarà scandida da tempi più calmi e location più lontane dalle mondane rotte turistiche. In questo senso, il territorio aretino presenta una vasta gamma di possibilità. Antiche strade religiose, sentieri immersi nel verde delle foreste e vie etrusche.

Eccone alcune consigliate per intraprendere un viaggio all'insegna della riscoperta del territorio e del lento incedere delle ore. 

Cammino di Sant'Antonio

Il Cammino di Sant'Antonio è un itinerario religioso che unisce Padova al Santuario de La Verna. Il percorso fino al Santuario di La Verna comprende un numero di tappe variabile da 21 a 23, in base al punto di partenza (Venezia, Santuari Antoniani di Camposampiero o Padova). Sul portale dedicato a questo percorso tutte le informazioni utili

Strada dei Setteponti

Non solo una cruciale via di comunicazione tra il Valdarno e Arezzo ma, anche un'antica strada etrusca che percorre il Valdarno Superiore passando per vigneti, antiche pievi romaniche, borghi medioevali e offrendo un panorama scenografico e poco conosciuto delle Balze del Valdarno (curiose formazioni geologiche di argilla). Sessanta chilometri suddivisi in tre tappe, dal 9 all'11 giugno prossimi, lungo la Cassia Vetus, alla scoperta dei luoghi simbolo del Valdarno.

Cammino di San Vinicio

Un percorso che si snoda attraverso sentieri fatati e boschi misteriosi. È un circuito ad anello che parte e torna a Sarsina, al cui primo vescovo il cammino è dedicato. Siamo nell'Appennino Tosco-Emiliano al confine, tra le province di Arezzo, Rimini e Forlì, nei territori del Casentino. Le tappe sono 14, ma possono essere suddivise ulteriormente a seconda del ritmo dei propri passi. Tra queste ci sono la Madonna del Monte e il monastero di La Verna e quello di Camaldoli. E' completamente segnalato e si può percorrere a piedi, in bicicletta e a cavallo. Il cammino è segnato con la catena di San Vicinio, icona del santo. Qui trovate informazioni utili

Cammino di Assisi

Un viaggio sulle orme di San Francesco in 300 chilometri e 13 tappe. Unisce Dovadola, in provincia di Forlì, ad Assisi e attraversa borghi, foreste sacre e vallate rigogliose. Il percorso attraversa nelle prime tappe le foreste tosco-romagnole del Parco del Casentino, mentre nella seonda parte passa per tratti pianeggianti e passa nei pressi di luoghi abitati. Lungo il sentiero troverete numerosi rifugi e sistemazioni per dormire.

Via di Francesco 

Il percorso attraversa l'Umbria passando per Toscana e Lazio: inizia dal Santuario La Verna oppure da Roma, per chi segue la Via del Sud. La Via del Nord parte da La Verna. Dal Parco delle Foreste Casentinesi, si raggiungono le colline dell'Alta Valle del fiume Tevere in Umbria passando per Citerna, Città di Castello e Pietralunga. Dopo una tappa obbligatoria a Gubbio, il sentiero prosegue verso Valfabbrica fino a raggiungere la Basilica di San Francesco ad Assisi.

Cammino di Dante

Anche questo è un itinerario ad anello di circa 380 chilomentri diviso in 20 tappe tra la Romagna e la Toscana, sulle tracce dei luoghi di Dante. Si parte da Ravenna e si raggiunge il Museo Casa di Dante a Firenze passando ovviamente per il Casentino, Poppi, dove il vate soggiornò per qualche tempo ospite dei conti Guidi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento