Casentino Viale delle Rimembranze

Caduti della Grande Guerra, nuova stele commemorativa a Castel San Niccolò

L'opera sarà inaugurata il 4 novembre. E' costata 1.400 euro

4 novembre. Questa data, che celebra la fine vittoriosa della Grande Guerra e commemora la firma dell'armistizio siglato a Villa Giusti (Padova) con l'Impero austro-ungarico, è divenuta la giornata dedicata alle Forze Armate e all'Unità Nazionale. Quest'anno questa data assume un valore ancora più importante poiché ricorre il centenario della fine della Grande Guerra 1914-1918. “In tutta Europa”, è riportato nella pagina Facebook del Comune di Castel San Niccolò, “Si organizzano eventi e celebrazioni in segno di rispettosa riconoscenza ed immenso onore per tutti i nostri Caduti che, in quegli anni, a seguito dei tragici eventi bellici, furono chiamati al sacrificio più importante, quello della propria vita, in nome della Patria e dell'attaccamento al dovere. In questa giornata si intende rendere omaggio proprio al valore e alla dedizione di migliaia di nostri compatrioti. Onorare la festa del 4 novembre significa riconoscerne il sacrificio. Significa esprimere la nostra gratitudine a coloro che hanno pagato con la vita per quei diritti di libertà e democrazia di cui noi, oggi, godiamo. Significa ascoltare il simbolico richiamo ad un passato che non dobbiamo dimenticare, traendo dal ricordo un insegnamento profondo e importante. In occasione delle celebrazioni del 4 novembre, l’Amministrazione Comunale di Castel San Niccolò invita i propri concittadini a partecipazione a questa giornata in occasione della quale verrà inaugurata la nuova stele commemorativa collocata nel Viale delle Rimembranze.

Nell’ambito del programma per la "Valorizzazione lapidi, monumenti e cippi dedicati alla Grande guerra", il Comune di Castel San Niccolò informa i concittadini di aver ottenuto un contributo di 1.400 euro per la realizzazione di una stele commemorativa da collocare nel Viale delle Rimembranze. Il progetto prevede la rimozione della lapide marmorea, attualmente posizionata in un edificio privato, e la rimozione del pannello in plexiglas con le foto dei caduti che sono state recuperate grazie ad un impegnativo e scrupoloso lavoro di ricerca negli archivi comunali. I due elementi rimossi saranno inclusi in un riquadro in pietra serena e ferro. La nuova stele sarà inaugurata in occasione delle celebrazioni di domenica prossima. Il programma inizia alle 10:30 a Strada in Casentino, e oltre alla parte protocollare comprende fra l’altro l’apertura di una “Mostra del ricordo” presso il circolo Giovanni Paolo II, la liturgia  officiata al monumento ai caduti (in Pieve in caso di maltempo) e nel pomeriggio lo spettacolo “Tacciono le armi, scoppia la pace” sempre al circolo Giovanni Paolo II.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caduti della Grande Guerra, nuova stele commemorativa a Castel San Niccolò

ArezzoNotizie è in caricamento