Casentino Castel Focognano

Voragine in cantina, donna precipita per tre metri: soccorsa dai vigili del fuoco

Nella cantina era presente una antica carbonaia, che non aveva scale per scendere o salire. La donna ha riportato un trauma ad una gamba e non poteva risalire

E' caduta a circa tre metri di profondità nella carbonaia sottostante alla propria cantina. Brutta avventura questa mattina a Rassina per una donna. L'incidente è avvenuto in un palazzo storico nel centro della cittadina Casentinese. La donna, secondo una prima ricostruzione, sarebbe scesa in cantina per prelevare alcuni oggetti e poi sarebbe caduta in un profondo buco che una volta era adibito a carbonaia. Una voragine di oltre tre metri di profondità, priva di scale per scendere o salire, come spesso si trova nelle abitazioni più antiche del territorio. 

La donna nella caduta ha riportato un trauma ad una gamba e non riusciva a risalire dalla voragine. A quel punto i vigili del fuoco di Arezzo sono intervenuti e l'hanno soccorsa calandosi nella vecchia carbonaia. La signora è stata sistemata su una barella spinale e poi estratta dalla buca. Una volta messa in sicurezza è stata affidata alle cure dei sanitari del 118. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voragine in cantina, donna precipita per tre metri: soccorsa dai vigili del fuoco
ArezzoNotizie è in caricamento