rotate-mobile
Casentino Ortignano Raggiolo

Il borgo di Raggiolo verso la prima Festa del Gioco

L’appuntamento, promosso dalla Brigata di Raggiolo, è in programma domenica 26 maggio. Tra le iniziative rientra il “Mercatino delle Pulcette” che sarà animato da una finalità solidale

Raggiolo celebra la Giornata Mondiale del Gioco. L’appuntamento è fissato per domenica 26 maggio quando i vicoli e le piazze del piccolo borgo casentinese ospiteranno la prima edizione della Festa del Gioco che, promossa dalla Brigata di Raggiolo, proporrà un ricco programma di iniziative per coinvolgere l’intera famiglia. Questa giornata, promossa insieme al Comune di Ortignano Raggiolo e all’EcoMuseo del Casentino, nasce con la volontà di valorizzare il gioco come strumento di divertimento, gioia e crescita culturale e sociale, ma anche come volano di incontri e relazioni intergenerazionali.
La Festa del Gioco sarà animata anche da una finalità solidale perseguita attraverso il “Mercatino delle Pulcette” dove bambini e ragazzi avranno a disposizione un banchino per vendere giocattoli, libri e altri oggetti usati, con l’intero ricavato che verrà devoluto in beneficenza all’associazione di promozione sociale Tutti x Tutti. Questa realtà è stata costituita nel 2023 per realizzare progetti a favore dei bisogni delle famiglie con bambini e ragazzi con autismo e con disabilità, per favorire la conoscenza e il confronto con le diversità come opportunità di crescita e arricchimento personale per raggiungere una piena e autentica inclusione sociale. Le iscrizioni al “Mercatino delle Pulcette” sono già aperte e gratuite, contattando il numero 379/27.88.274 entro domenica 19 maggio.
Il programma della Festa del Gioco prevederà poi l’intrattenimento musicale itinerante a cura della Compagnia dei Ricomposti di Anghiari e l’allestimento di aree con giochi in legno e con giochi di movimento delle antiche tradizioni popolari, oltre alla possibilità di partecipare a una caccia al tesoro tra i vicoli di Raggiolo. “Luoghi e personaggi della favola di Collodi tra fantasia e realtà” sarà infine il tema di una conferenza di Giuseppe Garbarino ospitata dal Sepolcreto.

"Raggiolo è un borgo a misura di bambino - ricorda Franco Franceschini, presidente della Brigata di Raggiolo, - dove è possibile riscoprire la bellezza del gioco libero tra i vicoli e le piazze, come nei tempi andati. La Giornata Mondiale del Gioco nasce come un’occasione per valorizzare il diritto del bambino al divertimento e al tempo libero, impegnandosi in attività ludiche e ricreative adeguate alla sua età: abbiamo voluto festeggiare questa giornata attraverso una nuova iniziativa dedicata esclusivamente ai più piccoli. Il tutto, arricchito anche dalla solidarietà con il “Mercatino delle Pulcette” che permetterà di vivere un’ulteriore occasione di divertimento, incontro e crescita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il borgo di Raggiolo verso la prima Festa del Gioco

ArezzoNotizie è in caricamento