Mercoledì, 27 Ottobre 2021

VIDEO | Downburst scoperchia tegole di un tetto nel centro di Bibbiena

Immagini impressionanti del maltempo nel centro del comune più popoloso del Casentino. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco

Il maltempo che si è abbattuto sulla provincia di Arezzo è stato caratterizzato in particolar modo dal vento forte che è precipitato letteralmente dall'alto verso il basso provocando danni soprattutto in Casentino. Si è trattato del fenomeno del downburst, come ha spiegato Lorenzo Sestini di Arezzo Meteo.

A Bibbiena la immagini amatoriali che sono arrivate alla redazione mostrano una visuale dall'ingresso della chiesa del paese dove alcuni ragazzini stanno filmando quanto sta accadendo fino a che riprendono la scena del vento che scoperchia dalle tegole un tetto di un palazzo del centro della cittadina.

Le foto pubblicate poco dopo dal sindaco Filippo Vagnoli mostrano le tegole distrutte a terra e alcuni alberi abbattuti dalla forza del vento.

Sono molti i punti dove sono stati riscontrati danni e dove sono stati richiesti gli interventi di aiuto. In azione i carabinieri del Casentino guidati dal comandante della compagna dei carabinieri di Bibbiena Giuseppe Barbato. Il sindaco Filippo Vagnoli lancia l'appello alla cittadinanza: "A seguito di una tromba d'aria (in realtà si tratta di un downburst) si prega di stare in casa per la propria incolumità. Stiamo operando per riscontrare i danni e mettere in sicurezza. Vi chiediamo collaborazione."

I danni a Bibbiena: spaccati vetri delle auto

"Nessuno si è fatto male per fortuna - scrive intorno alle 22 il sindaco Vagnoli - La situazione è sotto controllo e attenzionata insieme ai miei uffici. Molta paura ma per fortuna senza feriti. Qualche albero, un tetto e qualche edificio coinvolto, qualche auto danneggiata. Tiriamo un sospiro di sollievo."

Aggiornamenti dall'Arma dei Carabinieri della compagnia di Bibbiena

Numerosi gli alberi caduti sul territorio a partire dalle 18,10 quando è iniziato il vento forte. Gli interventi segnalati sono stati a Pratovecchio Stia in località Ponte allo Spino, a Castel San Niccolò in località Casa Moretti e Garliano. A Poppi in località Camaldoli all'altezza di Casa Forestale Pucini, Avena, lungo la strada regionale 71 tra Badia e Passo Mandrioli .
All'latezza della casa forestale Pucini 7 autovetture in transito sono rimaste bloccate a causa di alberi caduti. Nessuno per fortuna è rimasto ferito e la strada è stata liberata dai carabinieri forestali verso le 20,20. Interventi anche a Chiusi della Verna in Val Della Meta per altre piante cadute. Ci sono ulteriori verifiche in corso da parte della protezione civile e dei carabinieri. ABibbiena in via Fratelli Rosselli un palo dell'illuminazione pubblica è caduto insieme ad un albero. Alcune abitazioni in piazza Grande hanno riportato dei danni. La situazione è seguita ma gli interventi sono ancora in corso. Specie in Val della Meta a Chiusi della Verna.

Video popolari

VIDEO | Downburst scoperchia tegole di un tetto nel centro di Bibbiena

ArezzoNotizie è in caricamento