Mercoledì, 28 Luglio 2021
Bibbiena

Rifiuti, il sindaco di Bibbiena attacca: "Oggi paghiamo le scelte scellerate del passato"

“Non sono affatto sorpreso da ciò che sta accadendo nella provincia di Arezzo sul fronte dei rifiuti. Il tutto non ha inizio ora, ma è un problema vecchissimo che va dall’impostazione della gara di appalto, alla scelta dei soci privati fino...

bernardini-daniele-sondaco-bibbiena

"Non sono affatto sorpreso da ciò che sta accadendo nella provincia di Arezzo sul fronte dei rifiuti. Il tutto non ha inizio ora, ma è un problema vecchissimo che va dall'impostazione della gara di appalto, alla scelta dei soci privati fino all'aver lasciato fuori dai giochi la gestione degli impianti. Una gara, in sostanza, impostata malissimo e sulla quale più volte Bibbiena aveva espresso perplessità fino al no formale in assemblea".

Questo il commento secco del sindaco Daniele Bernardini, su una vicenda che è arrivata anche a Bibbiena nei suoi risvolti più negativi. E' infatti lo stesso sindaco a segnalare disservizi vari che riguardano lo spazzamento, i cassonetti e la raccolta degli abbandoni.

Il sindaco pone l'accento sull'importanza del Piano Industriale: "La speranza a questo punto riguarda il Piano Industriale. Il problema ha infatti molte sfaccettature. Per i comuni significa disservizio, con tutto ciò che questo significa in termini di tenuta sociale. Ma c'è anche l'aspetto occupazionale. Non nascondo, a questo riguardo, forte preoccupazione per i lavoratori. Non vorrei, infatti, che il Decreto Dignità sia preso come alibi per cercare manodopera a basso costo a scapito di coloro che stanno svolgendo lavoro come interinali. Sei Toscana ha infatti 400 lavoratori interinali che, con i paletti posti dal Decreto, rischiano il posto di lavoro. Chiediamo che venga fatta luce sul futuro di queste persone e che si portino soluzioni immediate per i disservizi a livello comunale che non sono più accettabili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, il sindaco di Bibbiena attacca: "Oggi paghiamo le scelte scellerate del passato"

ArezzoNotizie è in caricamento