Mercoledì, 22 Settembre 2021
Bibbiena Bibbiena

Interventi sulle scuole e libri in regalo alle matricole. Vagnoli: "Così riportiamo i ragazzi in classe"

Il sindaco: "Ai ragazzi dico di vivere con gioia questo momento e essere consapevoli che loro stessi stanno facendo la storia"

Questo rientro ha il sapore della prima volta, contiene in sé il seme della speranza, rappresenta la voglia di ricominciare a vivere davvero”. Sono queste le parole che il sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli ha scelto come sintesi del lavoro svolto dall'amministrazione comunale per preparare le strutture del territorio al ritorno in classe. Un lavoro niente affatto banale e che, come ricorda il vicesindaco Matteo Caporali, ha visto interventi su tutti plessi. "Tra i lavori più significativi - specifica l'amministratore - ricordo l’apertura del tramezzo alla scuola materna di Partina che ha concesso la creazione di un’unica grande aula comune. Siamo intervenuti anche per l’adeguamento dei servizi igienici della scuola elementare di Soci. Alle medie di Bibbiena abbiamo predisposto e reso fruibili due nuove aule. E, non ultimo, l'avvio dei lavori di efficientamento energetico”.

Ed anche quest'anno in concomitanza con l'avvio delle lezioni, l’amministrazione ha scelto di sostenere gli studenti che entrano nei nuovi percorsi di studio donando loro un libro. "Abbiamo scelto - specifa l'assessora Francesca Nassini - "Le filastrocche per un nuovo mondo" per i bimbi della prima elementare, "Sociale e Dis-social" per i ragazzi di prima media e il testo sulla cittadinanza attiva per i più grandi che si avviano verso le superiori".

“Su quei banchi di scuola rientriamo tutti e lo facciamo perché la pandemia ci ha fatto capire, una volta tanto, quanto in questi luoghi di apprendimento si costruisce davvero il nostro futuro - ha aggiunto Vagnoli -  Ai ragazzi dico di vivere con gioia questo momento e essere consapevoli che loro stessi stanno facendo la storia. Alle famiglie invece consiglio di non smettere di sostenere i propri figli e renderli ancora più fieri di ciò che stanno facendo. Grazie a tutti i docenti che si impegneranno a portare avanti il proprio lavoro come una vera missione di amore verso la nostra comunità. Grazie ai dirigenti, che con senso di responsabilità, sono rimasti a fianco delle famiglie”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interventi sulle scuole e libri in regalo alle matricole. Vagnoli: "Così riportiamo i ragazzi in classe"

ArezzoNotizie è in caricamento