Mercoledì, 23 Giugno 2021
Bibbiena Soci

Camionista perde il lavoro e tenta il suicidio gettandosi sotto a un'auto: salvato dai Carabinieri

Il drammatico episodio è avvenuto questa notte a Soci.

Ha perso il lavoro e, disperato, ha tentato di togliersi la vita gettandosi sotto le auto in transito. I vicini di casa lo hanno notato e hanno chiamato i Carabinieri che sono riusciti a salvarlo.

Il drammatico episodio è avvenuto nella notte a Soci, frazione di Bibbiena. Qui, un cittadino rumeno di 39 anni, a causa della recentissima perdita del lavoro di autotrasportatore, è stato colto da una crisi che lo ha portato a tentare il suicidio.
I primi a rendersi conto della gravità della situazione sono stati i vicini di casa che hanno chiamato la Centrale Operativa della Compagnia di Bibbiena, raccontando di aver visto l’uomo che, "incurante delle rigidissime temperature  (-4°), si era denudato e si era riversato sulla strada regionale, farneticando ed imprecando" devastato dalle difficoltà economiche derivate dal licenziamento. Il 39enne, sconvolto, minacciava di gettarsi sotto i veicoli in transito.

Il pronto intervento della pattuglia composta da militari della Stazione di Badia Prataglia e Strada in Casentino, giunta rapidamente sul posto, ha permesso di avvicinare l'uomo e di intervenire proprio nel momento in cui si stava gettando sotto ad un'auto. Salvato dai miliatari ha atteso con loro l'arrivo dei soccorsi: ès tato preso in cura dal 118 che lo ha accompagnato all'ospedale di Bibbiena. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camionista perde il lavoro e tenta il suicidio gettandosi sotto a un'auto: salvato dai Carabinieri

ArezzoNotizie è in caricamento