CasentinoNotizie

Sicurezza stradale: un maxi piano per tutto il territorio di Bibbiena

L'assessore Frenos: "Non ci fermeremo alla segnaletica orizzontale ma stiamo predisponendo anche l’installazione di postazioni autovelox mobili e fisse"

E’ partito il maxi piano sulla sicurezza stradale a cui l’amministrazione sta lavorando da mesi. 

Francesco Frenos, assessore competente commenta: “Quella della sicurezza stradale è una delle problematiche più sentite dalla popolazione di Bibbiena che in più occasioni, come gli incontri pubblici, ha manifestato la necessità di maggiore controllo per limitare la velocità degli automezzi nei centri urbani ed extra urbani. Per questo abbiamo deciso di lavorare ad un maxi piano che possa rispondere in maniera puntuale a questa esigenza di sicurezza. Lo scorso inverno, inoltre, ci sono stati incidenti stradali e persone investite proprio in prossimità delle strisce pedonali, cosa questa che ci ha spinto ad accelerare il progetto”. 

Da Partina fino a Tripoli sono state realizzati degli attraversamenti con un tipo di striscia innovativa che consente una visibilità netta anche durante le ore notturne. 

Dalle strade urbane principali si passerà nei prossimi giorni a realizzare la stessa tipologia di attraversamento anche nelle strade extra urbane per una copertura a tappeto del territorio comunale. 

Frenos aggiunge particolari interessanti legati al completamento del progetto: “Non ci fermeremo alla segnaletica orizzontale ma stiamo predisponendo anche l’installazione di postazioni autovelox mobili e fisse. Inoltre abbiamo sottoscritto una convenzione con una società specializzata per l’utilizzo di uno strumento che possa controllare assicurazioni e revisioni degli automezzi intercettati. La sicurezza dei pedoni e delle persone più fragili è una priorità così come il rispetto delle regole”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento