Venerdì, 30 Luglio 2021
Bibbiena

Ecco la nuova sede Avis nel centro storico di Bibbiena

L'associazione comprende 700 donatori: nell’ultimo anno e mezzo sono state effettuate oltre 1.100 donazioni. Tra gli associati ci sono 90 cittadini stranieri, segnale della capacità di inclusività dell'Avis bibbienese

Ieri è stata inaugurata la nuova sede dell’Avis e Aido di Bibbiena, dopo un grande lavoro fatto dai volontari. L’acquisto di questo spazio è stato possibile grazie alla disponibilità di un concittadino che ha ceduto ad Avis un locale "in maniera sostenibile per l’associazione e grazie anche all’amministrazione comunale che ha destinato un contributo straordinario per l’acquisto", spiega una nota del Comune. Paolo Bachini, presidente dell’Avis, ha detto: “Avere una sede nel centro storico è importante poiché Avis vive della socialità e della prossimità ai cittadini”.alla presenza dell’assessore Daniele Bronchi e del sindaco Filippo Vagnoli.

L’assessore Daniele Bronchi ha commentato: “Tagliare il nastro di questo luogo dopo averlo visto crescere in questi mesi di duro lavoro è una vera soddisfazione". Il sindaco Filippo Vagnoli ha aggiunto: “La sensazione che accompagna questo evento è quella della gioia: si può ripartire solo all’insegna della solidarietà, del supporto reciproco".

L’Avis di Bibbiena comprende 700 donatori che anche nell’ultimo anno e mezzo sono state effettuate oltre 1100 donazioni. Tra gli associati ci sono 90 cittadini stranieri, segnale della capacità di inclusività di questa associazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco la nuova sede Avis nel centro storico di Bibbiena

ArezzoNotizie è in caricamento