CasentinoNotizie

In Casentino nasce il “Paese delle novelle della nonna”

Inaugurazione per il nuovo cartello di indicazione storico-culturale di Farneta

Il prossimo 4 maggio alle ore 17 al borgo di Farneta si terrà uno speciale Open Day della nuova casa famiglia “La casa di Emma”, che è stata allestita presso i locali della Chiesa di Farneta, piccola località del comune di Bibbiena dove Nonna Regina, protagonista del libro di Emma Perodi, viveva e dove raccontava le sue novelle ai nipoti.

Contestualmente verrà inaugurato anche il nuovo cartello di indicazione storico-culturale di Farneta come “Paese delle novelle della nonna”.

La casa famiglia, il 4 di Maggio, aprirà le porte alla popolazione;  fortemente voluta e realizzata dalla cooperativa L’Albero e La Rua,  ospiterà un massimo di nove minori che verranno seguiti da una equipe di operatori specializzati.

 La scelta del luogo, ha motivi importanti che riguardano il benessere dei minori: il contatto con una comunità viva, spazi adeguati a varie attività, un contesto culturale e sociale accogliente e vivace.

La scelta, condivisa a suo tempo con l’amministrazione, mira a non isolare gli ospiti della casa famiglia.

La comunità di Farneta, con la sua Pro-loco, poco tempo fa, nel contesto dei festeggiamenti per i cento anni dalla morte dell’autrice de “Le Novelle della nonna”, si era presentata al pubblico  come una “comunità famiglia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel giorno dell’open day de La Casa Famiglia, l’Amministrazione comunale inaugurerà anche la nuova cartellonistica per Farneta: si tratta di un cartello storico-culturale che indica il borgo come luogo di ispirazione delle “Novelle delle Nonna”. La volontà – come spiegano gli amministratori – è quella di rafforzare il lavoro e soprattutto il senso e se vogliamo il brand del Parco Letterario “Emma Perodi” appena costituito che vuole fare del Casentino un luogo di natura e cultura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • Covid, Asl: "Si semplifica la complicata vita del positivo e del contatto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento