CasentinoNotizie

Un piano per il decoro urbano da 50mila euro

Alcune importanti azioni sono già in corso. Tra queste l’ultimazione dei lavori a Bosco di Casina con il parco interamente rinnovato.  Lavori di piccolo decoro e colore sono previsti in tutto il territorio con l'intervento all'accesso al centro storico di Bibbiena

“Vorremmo intervenire sul nostro territorio in maniera capillare per riportare decoro in luoghi simbolo del comune. Noi ci mettiamo il lavoro, i cittadini dovranno aiutarci a mantenere la bellezza”. Con queste parole il vice sindaco Matteo Caporali introduce il nuovo piano per il decoro promosso dall'amministrazione di Bibbiena, per un investimento complessivo di 50mila euro.

Alcune importanti azioni sono già in corso. Tra queste l’ultimazione dei lavori a Bosco di Casina con il parco interamente rinnovato.  Lavori di piccolo decoro e colore sono previsti in tutto il territorio con l'intervento all'accesso al centro storico di Bibbiena dove si trova il centro per l'impiego; un corposo investimento è previsto per la pulizia delle caditoie, 1000 in totale da qui a dicembre per garantire sicurezza sulle strade ed alleviare allagamenti.

L’assessore ai Lavori pubblici Matteo Caporali commenta: “Gli interventi del comune non bastano. Spesso non rispettare il nostro ambiente, buttando cartacce o cose simili evidenzia il problema gestionale di tale decoro, ma anche il problema economico che ne deriva. Alcuni fiori sono stati già rovinati. Con la speranza che sia un caso isolato, è importante che le famiglie si facciano carico di questa problematica affinché, alla base di una convivenza civica e di rispetto per il proprio territorio, intervengano magari per rettificare cose che possono essere anche semplici bravate. In sostanza ci vuole collaborazione”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti fra comuni, scuole, circoli ed estetiste. Cosa si può fare nella Toscana arancione

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

  • Toscana "in arancione" da domenica 6 dicembre. Giani: "Abbiamo dati da zona gialla ma restiamo accorti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento