CasentinoNotizie

Juniores Elite, il Bibbiena raggiunge la salvezza vincendo contro l'Antella

Ha del clamoroso quello che succede in via di Pulicciano. La formazione Juniores dell’Antella, cui basterebbe anche un semplice pareggio per salvarsi, va in vantaggio con il Bibbiena, viene rimontata, alla fine perde in casa e, per l’incrocio dei...

Bibbiena_Antella_Juniores2018_10

Ha del clamoroso quello che succede in via di Pulicciano. La formazione Juniores dell’Antella, cui basterebbe anche un semplice pareggio per salvarsi, va in vantaggio con il Bibbiena, viene rimontata, alla fine perde in casa e, per l’incrocio dei risultati sugli altri campi, lascia la categoria d’élite, sorpassata anche da Urbino Taccola e Fucecchio, oltre che dai Casentinesi. I biancocelesti pagano l’unico punto raccolto nelle ultime quattro partite di campionato, quando ormai la salvezza pareva a un passo (anzi, a un certo punto della stagione, sarebbe mancato poco per puntare al quinto posto e alla Coppa Regionale): mentre i Casentinesi arrivano nel fiorentino con la forza della rincorsa, centrano la terza vittoria di fila e in rimonta conquistano una salvezza che ha del miracoloso. Ma il Bibbiena ci crede, fin dal primo minuto e compie una vera e propria impresa calcistica e va a prendersi la salvezza diretta sul campo della rivale concorrente fiorentina.

Fin dall’avvio del match la squadra di casa pare bloccata dalla paura di perdere e subisce presto la pressione degli avversari che già nel primo tempo mettono insieme 4-5 occasioni da rete, si vedono annullare un gol e paiono credere all’impresa.

L’Antella si vede solo in apertura quando, sulla punizione profonda di Colella, Olivieri incorna quasi casualmente all’indietro non trovando però lo specchio della porta.

Il Bibbiena cresce col passare di minuti, Calugaru è una spina nel fianco nel lato sinistro dei locali, mentre in mezzo al campo Bonini e Venturi sono quasi sempre in anticipo sui mediani di casa.

Al 24′ brivido lunghissimo sulla schiena di locali: punizione di Calugaru, buona risposta di Canocchi, poi Venturi mette dentro in mischia ma l’arbitro annulla per fuorigioco.

Un paio di minuti dopo invece è Andreini di testa a mettere a lato da posizione favorevole su cross dalla destra di Venturi.

Al 35′ ancora pericolo in area locale: la conclusione quasi a botta sicura di Boldrini viene respinta in extremis, poi Calugaru viene chiuso prima di provare il tiro.

Nella ripresa Martini mette dentro Rontini per dare maggior quadratura e peso alla squadra e la mossa pare subito azzeccata: è lui a conquistare la punizione che Olivieri, con l’aiuto di una netta deviazione in barriera, trasforma nell’1-0.

Il vento pare cambiato e la salvezza antellese è a un passo, considerando che il pari terrebbe i biancocelesti in categoria.

Ma la gioia locale dura davvero pochissimo. Al 55′ sulla punizione di Boldrini è attento Canocchi a salvarsi in angolo.

Al 58′ però il portiere di casa nulla può sulla splendida conclusione da posizione defilata da parte ancora del numero 9 ospite.

È un colpo pesante sul morale dei padroni di casa, che al 61′ subiscono addirittura il sorpasso: Giardini affonda a sinistra e mette in mezzo per Boldrini cui stavolta basta appena allungare il piede in area piccola per battere ancora Canocchi.

Il match è ormai nelle mani dei rossoblè, che al 75′ calano anche il tris: sugli sviluppi di un angolo dalla sinistra Tanci conclude da fuori area e chiude i conti.

L’Antella si scuote ma è ormai tardi. Il neoentrato Montecchi colpisce un palo piena con una rovesciata in area casentinese, poco dopo è invece Ghirelli a salvare su Pratesi.

Ma nel finale il Bibbiena sfiora anche la quarta rete con Boldrini e Fata.

Per l’Antella arriva così una retrocessione dall’élite, insieme a Maliseti Tobbianese e Settignanese, che ha davvero del clamoroso. ANTELLA: Canocchi, Martini, Buglione, Fratoni (76′ Montecchi), Colella, Bartolini, Manetti, Paccosi (53′ Pratesi), Salvadori (46′ Rontini), Olivieri, Faini.

A disposizione: Franchi, Bacci, Laudisa, Ranallo.

Allenatore: Mirco Martini.

BIBBIENA: Ghirelli, Paoli, Giardini (64′ Gambineri), Tanci, Baglioni, Bonini, Sacrestano (57′ Fata), Venturi, Boldrini, Calugaru (79′ Romagnoli), Andreini. A disposizione: Masetti, Ferrini, Falsini, Braccini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Allenatore: Paolo Rubetti.

ARBITRO: Iacopetti di Pistoia.

Reti: 52′ Olivieri, 58′ e 61′ Boldrini, 75′ Tanci. Twitter @ArezzoNotizie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento