rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Bibbiena

Il certificato anagrafico? Adesso si richiede anche in tabaccheria

Saranno due le strutture che partiranno per prime grazie ad una convenzione tra Comune e Federazione Italiana Tabaccai

Dal 20 aprile i cittadini di Bibbiena potranno beneficiare di un nuovo servizio attraverso il quale potranno ritirare i certificati anagrafici anche in tabaccheria.

Saranno due le strutture che partiranno per prime grazie ad una convenzione tra Comune e Federazione Italiana Tabaccai.

Semplificazione e sostegno al cittadino, sono gli obiettivi perseguiti da questa operazione che consente ai cittadini di ritirare certificati come quelli di residenza o di famiglia direttamente in tabaccheria. 

L’assessora all’Innovazione Martina Cipriani commenta: “Si tratta di qualcosa di innovativo reso possibile grazie ad un lavoro congiunto tra Comune e FIT, Federazione Italiana Tabaccai, guidata a livello provinciale dal Presidente Daniele Salvi. Con la collaborazione di Novares, società del gruppo FIT, le tabaccherie del territorio che partiranno in via sperimentale per il nuovo progetto, sono 2, in aree strategiche del territorio. A breve, in una seconda fase, l'adesione al progetto potrà essere estesa a tutte le tabaccherie associate FIT, del Comune, e quindi il numero dei punti vendita convenzionato aumenterà, diventando una vera e propria rete al servizio dei cittadini”.

Mercoledì 20 aprile presso la rivendita Tabacchi N° 17, via Carlo Marx, il sindaco Filippo Vagnoli, ritirerà il primo certificato accompagnato dal presidente della Federazione Italiana Tabaccai a livello provinciale Daniele Salvi.

"Per molti cittadini recarsi in tabaccheria è molto più semplice che venire in comune per un certificato - commenta il sindaco Vagnoli -. Questo ci ha portato a sottoscrivere la convenzione con la Fit. Con questa iniziativa andiamo anche a valorizzare e a supportare le attività del nostro territorio.”.

"Siamo davvero soddisfatti di poter collaborare con le istituzioni affinché le nostre attività possano essere vicine ai cittadini, agevolandoli nelle loro incombenze quotidiane e svolgendo così anche una funzione di servizio tutto compreso, niente file, niente strumenti e niente preoccupazioni, un servizio chiavi in mano - dichiara, Daniele Salvi, presidente della Federazione Italiana Tabaccai della provincia. La nostra categoria ha subito ben risposto a questo nuovo progetto e presto altre tabaccherie vi aderiranno”.

Di seguito ripotiamo l’elenco dei certificati che saranno rilasciati dalle tabaccherie:

·      Anagrafico di nascita

·      Anagrafico di  morte

·      Anagrafico di matrimonio

·      Di cittadinanza

·      Di esistenza in vita

·      Di residenza

·      Di stato civile

·      Di stato di famiglia

·      Di sato di famiglia e di stato civile

·      Di residenza in convivenza

·      Di stato di famiglia Aire

·      Di stato libero

·      Anagrafico di unione civile 

·      Di convivenza

Le tabaccherie che partiranno per prime in questa operazione, sono la tabaccheria in Via Giuseppe Bocci, 46 a Soci e la tabaccheria in Via Carlo Marx vicino alla Lidl.

Per ogni operazione di rilascio dei certificati, il costo è di 2 euro IVA compresa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il certificato anagrafico? Adesso si richiede anche in tabaccheria

ArezzoNotizie è in caricamento