CasentinoNotizie

La prima galleria fotografica a cielo aperto è in provincia di Arezzo

Trenta opere di grandi dimensioni (formato minimo 150x100 cm) dei maggiori autori italiani esposte all'aperto a Bibbiena. Sabato 29 agosto 2020 alle 17 l'inaugurazione

Sabato 29 agosto 2020 alle ore 17 verrà ufficialmente inaugurata la prima galleria in Italia sulla fotografia italiana a cielo aperto, un percorso di trenta opere dei più importanti autori della fotografia italiana. Un eventpo in linea con la vocazione di Bibbiena per la fotografia, la città è anche sede nazionale della Fiaf, Federazione Italiana delle Associazioni Fotografiche. La galleria è stata realizzata proprio per volontà della Fiaf in collaborazione con il Comune di Bibbiena.

Francesca Nassini, assessora alla cultura del Comune di Bibbiena commenta: “Credo che quello di sabato 29 agosto sia uno degli eventi culturali più importanti della provincia di Arezzo e non solo. Lo ha ben raccontato il Corriere della sera in un post su Instagram, riportando proprio una delle foto installate nel nostro centro storico e ci ha onorato parlando di una galleria unica in Italia che valorizza la fotografia italiana dei grandi autori e la sua storia. Il settimanale 7 del Corriere della Sera ha ulteriormente valorizzato questo nostro percorso che è stato fatto con tanta passione e determinazione portando il Casentino ad avere qualcosa di unico che, sono certa, sarà meta di appassionati e curiosi vista la bellezza che lo contraddistingue. Nelle foto c’è la storia italiana le sue vicende che le mura di Bibbiena contengono come un bellissimo tesoro. Con commozione e soddisfazione siamo arrivati a questa inaugurazione che vedrà la presenza di molti di quegli autori che hanno fatto grande la fotografia italia e il foto giornalismo italiano”.

Le trenta opere di grandi dimensioni che compongono la prima galleria permanente a cielo aperto Italiana sono state donate alla Fiaf dai più importanti autori della Fotografia Italiana: Marina Alessi, Vasco Ascolini, Gabriele Basilico, Gianni Berengo Gardin, Piergiorgio Branzi, Lisetta Carmi, Lorenzo Cicconi Massi, Mario Cresci, Mario De Biasi, Stanislao Farri, Franco Fontana, Maurizio Galimberti, Mauro Galligani, Giovanni Gastel, Mario Giacomelli, Giorgio Lotti, Uliano Lucas, Pepi Merisio, Nino Migliori, Fulvio Roiter e Francesco Zizola. A queste si aggiungono, nelle strutture della terrazza panoramica, le opere di Stefania Adami, Francesco Comello, Enrico Genovesi, Raoul Iacometti, Fabrizio Tempesti e Marco Urso.

Le fotografie sono di formato minimo 150x100 cm,  stampate su materiale d-bond trattato per esterni e montate su cornici in Corten con bordo di 20 cm.

Le istallazioni sono state realizzate con il contributo di aziende locali e del Comune di Bibbiena, mentre le ultime sei sono state realizzate grazie ad un contributo della Regione Toscana.

All’inaugurazione saranno presenti, oltre a Roberto Rossi Presidente della Fiaf, Claudio Pastrone Presidente del Cifa, il sindaco Filippo Vagnoli, l’assessora Francesca Nassini e molti dei grandi autori le cui opere sono esposte nella galleria.

Prima dell’inaugurazione, presso il Cifa si terrà, alla presenza dell’autore, la presentazione della mostra “Giorgio Lotti - Viaggio nel ‛900”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento