Bibbiena

Buoni spesa e pacchi alimentari: centinaia di richieste a Bibbiena

L'assessore stila un primo bilancio delle attività messe in campo a supporto della popolazione e dei cittadini

L'assessore Francesco Frenos

Continua la distribuzione di buoni spesa e pacchi alimentari per i cittadini del comune di Bibbiena. A fare il punto delle attività intraprese dall'amministrazione comunale in seguito all'emergenza sanitaria Covid-19, è l'assessore Francesco Frenos.

“Negli ultimi giorni abbiamo ricevuto circa 204 domande - spiega l'amministratore - Nei casi in cui non abbiamo trovato tutti i requisiti richiesti abbiamo optato per i pacchi spesa, ma cerchiamo comunque di mantenere ferma la volontà di non escludere nessuno. A 120 famiglie è stato assegnato il buono spesa valido per due settimane da usare in uno degli esercizi aderenti al progetto. 80 invece sono coloro che riceveranno i pacchi alimentari che stiamo preparando insieme ai volontari del Tavolo di Protezione Civile. Ricordo che i generi alimentari con i quali realizziamo i pacchi provengono solo ed esclusivamente dai piccoli negozi di vicinato del comune. Ci eravamo preparati al peggio e questo ci ha aiutato ad organizzarci riuscendo a dare risposte in tempi brevissimi. L’emergenza sanitaria con la conseguente chiusura di aziende e fabbriche ha messo al tappeto molti nuclei cittadini che in condizioni normali non avrebbero avuto bisogno di contributi. Ci aspettiamo che con l’avvicinarsi della fase due e la riapertura di realtà produttive la situazione migliori. Attendiamo comunque altre domande soprattutto da coloro, e noi crediamo che ce ne siano diversi, che hanno avuto il pudore di farlo fino ad oggi. I nostri concittadini sono gente laboriosa e orgogliosa e questa situazione ha generato sconforto e disorientamento. Li capisco e non è facile, ma qui non si tratta di vergognarsi, si tratta di darsi una mano in un momento difficile. Come giunta non abbiamo voluto mettere scadenze perché con il fondo assegnato riusciremo ad arrivare tranquillamente fino al 3 di maggio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buoni spesa e pacchi alimentari: centinaia di richieste a Bibbiena

ArezzoNotizie è in caricamento