rotate-mobile
Bibbiena Bibbiena

Defibrillatori in ricordo di Gabriele. La famiglia Lusini dona altri due apparecchi

Sono in tutto 37 gli apparecchi presenti nel territorio comunale di Bibbiena. Il sindaco: "Grande risultato ottenuto col supporto di associazioni e cittadini"

"Il cuore di Bibbiena è un progetto che arriva da lontano ma che parla di futuro e parla di sicurezza”. Il sindaco Filippo Vagnoli commenta così il grande risultato del percorso iniziato qualche anno fa col supporto delle Misericordie locali e della centrale operativa 118 che ha portato all'installazione di defibrillatori all'interno delle scuole, impianti sportivi, auto della polizia municipale, uffici comunali, frazioni e ciclopista.

Oggi in tutto il territorio sono operativi 37 defibrillatori ai quali presto se ne aggiungeranno altri due donati dalla famiglia di Gabriele Lusini, il giovanissimo casentinese morto tragicamente in un incidente di pesca. L'ultimo apparecchio era stato installato lo scorso novembre lungo la ciclopista dell'Archiano. A donarlo furono Katia e Fabio, i genitori di Gabriele. Un grande gesto d'amore al quale, come detto, ne seguiranno altri due analoghi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Defibrillatori in ricordo di Gabriele. La famiglia Lusini dona altri due apparecchi

ArezzoNotizie è in caricamento