CasentinoNotizie

Coronavirus, Pd: "Quando nella comunicazione istituzionale ci sono inutili protagonismi"

Il caso del presunto positivo a Serravalle, poi smentito

Il Pd di Bibbiena ha ricevuto una lettera molto risentita da parte di un gruppo di cittadini del comune in merito ad una vicenda spiacevole che pone l'attenzione su un tema cruciale, "le modalità della  comunicazione istituzionale in tempi di Coronavirus tra esigenze legittime di sicurezza e inutili protagonismi con dirette continue sui social!" 
"Il sindaco del Comune di Bibbiena la scorsa settimana nella consueta diretta Facebook aveva inopportunamente dato con grande leggerezza la notizia di un sospetto caso positivo...addirittura individuandolo come ospite dell'unica RSD del comune (la struttura  socio sanitaria della frazione di Serravalle). Dopo 3 giorni dai primi accertamenti quelli successivi eseguiti dalla Asl hanno escluso la cosa. Resosi conto dell'evidente leggerezza (che aveva creato non pochi problemi a pazienti, operatori e relative famiglie additati pubblicamente come possibile fonte di contagio) forse avrebbe dovuto rimediare chiedendo scusa ...e invece nella diretta Facebook successiva non solo non sono state presentate le scuse ma si è affermato che il soggetto era ''guarito' .
Al di là degli eventuali profili legali della vicenda la questione assume un rilievo politico che non riguarda solo Vagnoli ma tutti quei sindaci che spesso senza competenze e plausibili giustificazioni, restringono o mettono in discussioni libertà fondamentali dei cittadini (circolazione, salute, privacy), sparando a chi la dice più grossa in una ricorsa al protagonismo fondato sulla paura della gente che, come in questo caso, può fare male ingiustamente. Alleghiamo la lettera ricevuta che siamo stati autorizzati a pubblicare  come Pd di Bibbiena. Lo scopo è quello di dare un contributo ad un dibattito sugli eccessi di questa comunicazione esasperatamente personalistica e sui rischi che senza una solidarietà vera  da questa situazione  il richio è che in questo modo ad uscire fuori non sarà il meglio ma..." il peggio di noi"!!

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento