CasentinoNotizie

242 bambini in isolamento a Bibbiena, lungo lavoro degli uffici. L'appello del sindaco: "Mantenete la calma"

Il comune di Bibbiena ha lavorato a lungo per completare l'iter di consegna delle ordinanze di quarantena a tutte e 242 famiglie per i bambini che frequentano la scuola elementare del paese del Casentino

Sindaco e giunta di Bibbiena stanno lavorando alacremente da ieri sera nella sede del Comune per affrontare al meglio l’emergenza covid-19 anche a seguito della notizia della positività al virus di una maestra che lavora presso la scuola primaria di Bibbiena.

Il sindaco Filippo Vagnoli commenta:

“Stanno partendo le notifiche di quarantena per 242 alunni della Scuola Primaria e 10 tra insegnanti e collaboratori della scuola stessa. Le notifiche arriveranno alle famiglie per mail, per coloro che hanno a disposizione questo mezzo che ci è stato fornito dalla scuola. Per coloro che non hanno la possibilità di utilizzare la mail, la notifica arriverà direttamente a casa dal messo comunale. La cosa importante da sapere è che si tratta comunque di misure precauzionali per tutelare innanzitutto le famiglie e quindi la comunità, visto che questi bambini possono avere avuto contatti con un probabile caso positivo. Dico probabile perché di fatto la maestra in questione è risultata positiva al primo tampone, ma siamo in attesa della risposta relativa alla verifica dello stesso. Cosa altrettanto importante da sapere e capire. I genitori non sono in quarantena o sorveglianza cautelativa perché sono contatti indiretti e gli scienziati in questo sono stati molto chiari. Per loro non è necessaria." 

Come avverranno i controlli?

Ogni giorno il personale medico della Asl Toscana sud est si metterà in contatto con le famiglie per monitorare in modo adeguato la situazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello alla calma e alla ragionevolezza

Vorrei fare un appello a tutte le famiglie e a tutti i miei cittadini. Dobbiamo mantenere la calma e fidarsi e affidarsi alle autorità. Alle famiglie a cui arriverà la notifica di quarantena verranno fornite indicazioni precise di comportamento. Per gli altri cittadini raccomandiamo di seguire le indicazioni del mondo scientifico e le regole basilari a livello igienico che ormai conosciamo tutti. Limitiamo al minimo indispensabile gli spostamenti fuori dal territorio. Se ognuno di noi collaborerà in modo adeguato riusciremo a superare bene questo momento difficile per tutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Covid: 78 nuovi casi nell'Aretino. Un 29enne ricoverato in ospedale

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

  • Ciclista trovato riverso sulla strada, l'appello della famiglia: "Se qualcuno ha visto, contatti la Municipale"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento