rotate-mobile
Bibbiena Bibbiena

Il 2020 è l'anno delle cittadinanza: 75 stranieri hanno fatto il giuramento a Bibbiena

Il sindaco Filippo Vagnoli ha accolto ognuno di loro, celebrando il conferimento della cittadinanza e il bellissimo giuramento sulla Costituzione italiana il cui testo viene donato dall’amministrazione

l 2020 non ha bisogno di essere ricordato per qualcosa di specifico perché possa dirsi indimenticabile.

Per Bibbiena, tuttavia, è stato sicuramente anche l’anno delle cittadinanze. Sono stati infatti 75 i cittadini stranieri che sono diventati a tutti gli effetti cittadini italiani. Il sindaco Filippo Vagnoli ha accolto ognuno di loro, celebrando il conferimento della cittadinanza e il bellissimo giuramento sulla Costituzione italiana il cui testo viene donato dall’amministrazione.

Il momento del giuramento è particolarmente emozionante con la bandiera italiana che il Sindaco adagia sul tavolo, e le persone interessate che devono leggere il testo ufficiale. Non mancano emozione e foto di rito.

Lo stesso sindaco commenta: "E’ sempre un bel momento quando si accolgono nella nostra comunità nuove persone che nel nostro comune hanno messo radici, lavorano, studiano e hanno famiglia. Va anche detto che queste stesse persone sono un arricchimento del nostro tessuto sociale".

I dati Istat parlano chiaro. Al 31 dicembre 2019 erano 12.013 i cittadini totali di Bibbiena, di cui 1686 stranieri per una percentuale del 14% e con molte famiglie giovani. La contrario l’età media della nostra popolazione è di 46,4 con un numero di over 65 che supera le 3 mila unità.

Delle 75 persone che hanno preso la cittadinanza italiana nel 2020 la maggioranza sono di nazionalità rumena (33 in totali) seguiti da bengalesi, indiani e macedoni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 2020 è l'anno delle cittadinanza: 75 stranieri hanno fatto il giuramento a Bibbiena

ArezzoNotizie è in caricamento