Bibbiena Bibbiena

Cento aziende visitate in tre anni. Vagnoli: "Tocco con mano il territorio che produce"

Il sindaco di Bibbiena ribadisce l'impegno al confronto: "A disposizione per incontri e colloqui finalizzati a favorire chi lavora"

In tre anni di mandato il sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli ha effettuato 100 visite nelle aziende del territorio. Ecco il suo commento. 

“Dentro il numero, in realtà elevatissimo, c’è un territorio che lavora, produce, si impegna silenziosamente con orgoglio e tenacia nonostante il brutto periodo. Queste visite mi hanno rivelato un aspetto del comune che governo che sarebbe stato impossibile conoscere senza entrare e capire, senza confrontarmi con i vari imprenditori piccoli e grandi. Bibbiena ha una ricchezza immensa che dobbiamo assolutamente preservare, sostenere, valorizzare ma soprattutto far conoscere ai giovani”.

Con queste parole il primo cittadino di Bibbiena vuole portare a conoscenza della società civile non tanto il numero delle visite fatte – “un dovere”, lo definisce Vagnoli – ma la ricchezza imprenditoriale e artigianale che caratterizza il territorio comunale. Vagnoli continua: “Ritengo fondamentale, oltre che doveroso, che un sindaco si tenga in contatto costante col territorio. Intendo un contatto non formale, non di circostanza, ma un contatto vero di conoscenza profonda che faccia emergere difficoltà, esigenze, bisogno e caratteristiche. Le varie situazioni non possono essere conosciute solo dall’esterno. Entrare in un’azienda serve anche per avere il polso dell’occupazione nella vallata, serve per capire se ci sono opportunità vive e dove invece queste mancano. Servono per avere dai vari imprenditori un quadro realistico delle opportunità di espansione, della crescita futura e delle difficoltà che gli stessi stanno cercando di affrontare e con quali mezzi. Un comune oggi non può che stare in ascolto e magari cercare, nel contesto del ruolo istituzionale, di portare la voce di queste persone operose, più in alto possibile. E’ nel ruolo del sindaco e intendo portarlo fino in profondità”.

Il sindaco conclude rinnovando la sua disponibilità al confronto: “Invito di nuove le aziende a cercare un contatto, a scrivermi, mi metto a loro disposizione per incontri e colloqui che saranno per entrambi costruttivi e porteranno senz’altro qualcosa di importante per il territorio e per i giovani. In un momento come quello che stiamo attraversando, di grave crisi a più livelli, risulta ancora più importante capire cosa sta succedendo dentro le strutture produttive”.

La mail è: sindaco@comunedibibbiena.ar.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cento aziende visitate in tre anni. Vagnoli: "Tocco con mano il territorio che produce"
ArezzoNotizie è in caricamento