Bibbiena

Il Carnevale della Mea in trasferta a Montevarchi per la festa della Toscana

Un grande ritorno della compagine bibbienese

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ArezzoNotizie

Domenica 25 novembre l'associazione del Carnevale Storico della Mea parteciperà, dopo anni di assenza, al corteo per la Festa della Toscana a Montevarchi.

“Un'occasione importante per far conoscere la realtà associativa bibbienese e la sua storia - spiega il presidente Alessandro Giovannini - commenta ma anche per stringere amicizie e perchè no, progettualità, con altre realtà affini della Toscana”.

Dal 2001 la Regione ha istituito la festa della Toscana, che ogni anno si tiene il 30 novembre, per ricordare il giorno in cui ricorre l’anniversario della riforma penale promulgata nel 1786 da Pietro Leopoldo di Lorena, Granduca di Toscana. Con questa riforma il Granducato divenne il primo Stato al mondo nel quale venne abolita la pena di morte. Da qualche anno Montevarchi, in tale occasione, ospita i gruppi storici e tradizionali della provincia per celebrare la ricorrenza che, quest’anno, si terrà domenica 25 novembre. La manifestazione, a carattere storico, riunirà molti gruppi medievali e avrà luogo nel centro storico della città di Benedetto Varchi.

Per L’associazione bibbienese, che da anni non era presente a questo importante appuntamento, questa occasione rappresenta un momento di rilancio e di svolta.

“Stiamo cercando con passione ed entusiasmo di mantenere viva questa tradizione - prosegue Giovannini - e di farla amare anche dai più giovani. Non è facile oggi, ma ci stiamo impegnando per lasciare un’eredità di intenti e opportunità. Il nostro carnevale storico è unico, a dirlo non siamo noi bibbienesi, ma una medaglia del Presidente della Repubblica. Vorrei ripartire da qui per valorizzare questa tradizione, l’amore e la passione che stanno dietro le quinte. Il mio appello va a tutti i bibbienesi, alle famiglie affinchè si appassionino a questo passato e ciò ha un solo significato, significa appassionarsi anche al nostro futuro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Carnevale della Mea in trasferta a Montevarchi per la festa della Toscana

ArezzoNotizie è in caricamento