menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bibbiena, via libera per le scuole. Il sindaco: "Ok lezioni, mensa e trasporto"

Tutte le otto scuole del comprensorio saranno pronte per ospitare in sicurezza e confortevolezza i ragazzi che ricominceranno il loro percorso scolastico in presenza, che si era interrotto con il lockdown

Il sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli annuncia che la prossima settimana "tutte le otto scuole del comprensorio saranno pronte per ospitare in sicurezza e confortevolezza i ragazzi che ricominceranno il loro percorso scolastico in presenza, che si era interrotto con il lockdown".

Il sindaco parla dei lavori fatti: “Quello che come amministrazione abbiamo fatto in collaborazione con i dirigenti delle scuole è stato intenso se consideriamo che le linee guida dal Ministero sono arrivate poco più di un mese fa. Grazie alla collaborazione di tutti siamo riusciti a riorganizzare in modo adeguato tutti gli spazi. Dopo i sopralluoghi abbiamo affidato i lavori ad una ditta locale che ha svolto tutti i lavori di adeguamento necessari alla ripartenza. Ci sarà una divisione delle classi da due diventeranno tre ma la cosa importante è che tutti i bambini potranno rientrare tranquillamente”.

Vagnoli parla anche di mensa e trasporto scolastico: “Anche per trasporti e mensa assicuriamo il regolare svolgimento dei servizi. Abbiamo avuto, infatti, vari incontri con i gestori di questi servizi e siamo arrivati alla quadratura del cerchio. I trasporti ripartiranno in sicurezza ovviamente con numeri minori. Anche la mensa sarà garantita con alcune differenze. I ragazzi, infatti, mangeranno in classe dove la cooperativa che eroga il servizio porterà direttamente le pietanze. Abbiamo fatto tutto quello che potevamo per arrivare ad avere una situazione di tranquillità, ma il momento è ancora di emergenza quindi è chiaro che ci vuole un impegno da parte di tutti per questo nuovo inizio. Ringrazio i miei assessori Matteo Caporali e Francesca Nassini per l’impegno, i dirigenti scolastici e gli uffici del comune”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

  • Calcio

    Arezzo-Matelica. Le pagelle di Giorgio Ciofini

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento