Casentino

Al via il bando per l’assegnazione dei contributi a sostegno del pagamento del canone di affitto

Le domande dovranno essere compilate unicamente sui moduli appositamente predisposti dall'Unione dei Comuni e scaricabili dal sito internet dell'Unione dei Comuni all’indirizzo web www.uc.casentino.toscana.it

Da questa settimana e fino al 10 novembre 2021, sono aperti i termini per presentare la domanda di contributo per l’integrazione del canone di locazione. Il bando, già on line nel sito dell’Unione dei Comuni e dei singoli enti che ne fanno parte più Pratovecchio Stia, è destinato alla formazione della graduatoria di beneficiari per l’anno 2021 a cui sono destinate le somme del fondo nazionale e regionale, che saranno rese disponibili secondo i criteri e la ripartizione finanziaria di cui alle normative ed atti sopra richiamati.

A chi è rivolto il bando? Possono presentare la richiesta di ammissione al contributo i soggetti che sono residenti nei Comuni di Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chitignano, Chiusi della Verna, Montemignaio, Ortignano Raggiolo, Poppi, Pratovecchio Stia e Talla e che, pena l’esclusione, sono in possesso dei requisiti indicati nel bando pubblicato nel sito internet dell’Unione e dei singoli comuni che ne fanno parte.

Le domande dovranno essere compilate unicamente sui moduli appositamente predisposti dall'Unione dei Comuni e scaricabili dal sito internet dell'Unione dei Comuni all’indirizzo web www.uc.casentino.toscana.it e sottoscritte dall’interessato con allegata una copia del documento di identità, dovranno essere presentate entro le ore 13 del 10 novembre 2021, all’Ufficio Protocollo dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, oppure all’Ufficio protocollo dei Comuni di Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chitignano, Chiusi della Verna, Montemignaio, Ortignano Raggiolo, Poppi, Pratovecchio Stia e Talla.
 
Per i dettagli circa i termini e le modalità di presentazione delle domande, nonché la formazione della graduatoria, è possibile consultare il bando scaricabile dal sito internet dell'Unione dei Comuni all’indirizzo web dell’Ente.
La graduatoria sarà pubblicata, in forma provvisoria, all’Albo Pretorio dell’Unione e dei Comuni. A partire dalla data di pubblicazione della graduatoria provvisoria, per 10 giorni consecutivi, potranno essere presentate richieste di riesame da parte dei partecipanti, purché riferite a situazioni esistenti alla data di scadenza prevista dal bando e segnalate nel modulo di domanda. Qualora, entro il quindicesimo giorno dalla data di pubblicazione della graduatoria provvisoria, non sia stata inoltrata alcuna richiesta di riesame, la graduatoria sarà pubblicata in forma definitiva. In presenza di richieste di riesame, le stesse saranno valutate da Commissione appositamente nominata. Alla valutazione farà seguito la pubblicazione della graduatoria definitiva.
Per qualsiasi ulteriore informazione è possibile contattare l’Unione dei Comuni Montani del Casentino allo 0575507245.

Si tratta di un’importante misura prevista dalle politiche sociali a sostegno delle fasce più deboli della popolazione – ha sottolineato l’assessora al sociale nell’Unione Valentina Calbi – negli ultimi anni tante famiglie hanno potuto usufruire del contributo e riteniamo che oggi rispetto al passato il numero sia aumentato in quanto le difficoltà economiche dei cittadini sono peggiorate a causa della pandemia e ora ancora di più è necessario un sostegno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il bando per l’assegnazione dei contributi a sostegno del pagamento del canone di affitto

ArezzoNotizie è in caricamento