Martedì, 22 Giugno 2021
Casentino

L'albero (autoctono) più alto d'Italia è in provincia di Arezzo

Si tratta di un abete bianco della Verna, che sfiora i 52 metri e ha circa 300 anni. Una spedizione dal Friuli Venezia Giulia ha attestato il primato, che fino a poco tempo fa apparteneva a una pianta del Trentino, caduta dopo un temporale

L'abete bianco della Verna nel fotogramma di Telefriuli

E' l'albero italiano (autoctono) più alto. E supera i 50 metri. Si trova in provincia di Arezzo, nel parco nazionale delle Foreste casentinesi, ovviamente. Non è l'albero più alto d'Italia in assoluto, perché ce ne sono di alloctoni più alti. Ma tra le varietà locali quel gigantesco abete bianco è il più imponente. Si trova alla Verna e - come riportato da Telefriuli - è appena stato certificato come il più alto di tutti da parte da un team della Giant Trees Foundation, che si occupa della tutela dei grandi alberi.

La fondazione è friulana e una spedizione composta da 4 persone tra tecnici e forestali è partita dal Nord Est alla volta della Toscana nei giorni scorsi per rintracciare l'albero autoctono più alto d'Italia, grazie alla segnalazione di Fra' Valerio, frate francescano della Verna. Il team guidato da Andrea Maroè ha certificato un'altezza di 51,85 cm e una circonferenza di 5,22 metri.

L'immagine in copertina ritrae la cima dell'albero, così come è stata immortalata nelle immagini di Telefriuli. La punta sarebbe caduta già tre volte, una quarantina di anni fa è stata curata dopo una tempesta: si stima che la pianta abbia circa 300 anni.

E' diventata la più alta (autoctona) della Penisola da poco, perché ce n'era un'altra, superiore, in Trentino. Qualche anno fa, però, quest'ultima è crollata dopo un temporale. E adesso il primato è della provincia di Arezzo.

Qui sotto le immagini tratte dalla pagina facebook Giant Trees Foundation

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'albero (autoctono) più alto d'Italia è in provincia di Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento