Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Via il cestino, la spazzatura resta lì. La "strana" pulizia del Prato dopo la Fiera Antiquaria

L'area del parco, dove la manifestazione si è svolta, è stata sottoposta a pulizia, ma qualcosa è andato storto

 

Ieri si è conclusa la prima edizione della Fiera Antiquaria dall'inizio dell'epidemia Covid. L'area del Prato, dove la manifestazione si è svolta, è stata sottoposta a pulizia, ma qualcosa è andato storto. Che è successo? Il video, pervenuto alla nostra redazione, mostra come i cestini di Sei Toscana siano stati rimossi prima che il contenuto fosse portato via, abbandonato all'interno del parco. Il servizio di pulizia non spetta infatti a Sei Toscana, che fornisce soltano i bidoni in plastica temporanei, da portar via una volta che la manifestazione si è conclusa. Il ritiro dei rifiuti è in carico a una cooperativa. Evidentemente non c'è stato opportuno coordinamento: perché in teoria prima passa la cooperativa a ritirare la spazzatura, poi Sei prende i cestini. E così, come testimoniano le immagini, l'immondizia ha invaso temporaneamente il parco del Prato.

Aggiornamento delle 20,42

Sei Toscana informa che c'è stato un "disguido nelle tempestiche di intervento" e che la pulizia dell'intera area è stata eseguita proprio dagli operatori di Sei Toscana poco dopo, nonostante questo non fosse compito della società. Resta da capire il perché del mancato intervento di chi aveva in carico il servizio. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento