Lunedì, 22 Luglio 2024

VIDEO | Arezzo, ecco Gigli: "Non mi piacciono le piazze spente, sono qui con grandi motivazioni"

Presentato il difensore che si era svincolato dopo due stagioni al Rimini: "Ho trovato un gruppo affiatato, ho voglia di fare bene. Morra? Se serve, una telefonata gliela faccio"

"Non mi piacciono le piazze spente. E' anche per questo motivo che ho scelto Arezzo. Qua da avversario ho sempre giocato partite difficili, sia per il valore degli amaranto che per il calore del pubblico. Adesso finalmente potrò godermi questo vantaggio".

Parole di Niccolò Gigli, difensore 28enne che l'Arezzo ha presentato stamani. Mancino di piede, centrale di stazza e fisicità grazie al suo metro e 94 per 85 chilogrammi di peso, era svincolato dopo un biennio con il Rimini. In carriera ha giocato anche con Potenza, Matera, Rieti e Sud Tirol. 

"L'anno scorso in Romagna ho avuto mister Troise come allenatore e ora me lo ritrovo qui. Ma non è stato solo per lui che sono venuto ad Arezzo: con la società c'erano stati contatti pure in passato, che poi non si erano concretizzati. Il gruppo l'ho trovato molto unito, molto affiatato, anche perché in questi ultimi due anni è cambiato pochissimo, cosa rara in serie C. Per quanto mi riguarda, darò il massimo per fare bene. Il mio ex compagno di squadra Morra piace all'Arezzo? E' un grande giocatore, non ci siamo sentiti in questi giorni ma se ce ne fosse bisogno, una telefonata gliela farò di sicuro".

Video popolari

ArezzoNotizie è in caricamento