rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024

VIDEO | Gran finale per "Turista a Km Zero": in cantiere nuova serie di appuntamenti

Sei incontri di successo per CortoNarrando, l’iniziativa per favorire la conoscenza di storia e arte dedicata ai cittadini

Un successo sopra le aspettative per «CortoNarrando», il progetto dedicato ai cittadini per stimolare la conoscenza delle bellezze del territorio. «Turista a Km Zero», questo il sottotitolo della rassegna, ha accolto ad ogni appuntamento oltre cento persone. Realizzata in un periodo diverso da quello dell’alta stagione turistica, l’iniziativa è riuscita a fare il pieno anche quando le condizioni meteo non erano ideali. Lo scorso sabato 30 marzo si è tenuto l’ultimo tour dedicato alla scoperta dei simulacri cortonesi. Presente come «ospite speciale» Paolo Giulierini a cui si deve l’ideazione del progetto.

Il progetto dell’Amministrazione comunale è stato attuato da Together in Tuscany con la collaborazione di Unicoop Firenze, Confesercenti Arezzo, Assoturismo e Federagit. La formula prevede un’esperienza di visita di luogo d’interesse con guida turistica e l’intervento di un personaggio o di uno studioso di archeologia o storia dell’arte, ogni incontro si conclude con una degustazione di prodotti offerti dalla rete di imprese di Confesercenti Arezzo.

Da sabato 24 febbraio i «turisti a km zero» hanno visitato il Teatro Signorelli, la chiesa di Sant’Angelo a Metelliano, Santa Maria Nuova, villa Sandrelli, Santa Maria delle Grazie al Calcinaio e infine le chiese cortonesi con i loro simulacri. Insieme alla guide sono intervenuti Mario Aimi, Liletta Fornasari, Ada Salvi, Pietro Matracchi e Paolo Giulierini.

Grazie alla collaborazione dei parroci e dei proprietari dei siti selezionati, è stato possibile  rendere accessibili luoghi d'interesse storico e artistico alla popolazione locale e quindi favorire la diffusione di cultura e conoscenza del proprio territorio.

"Questa formula di appuntamenti ha dimostrato di essere apprezzata dai nostri concittadini - dichiara il sindaco Luciano Meoni - penso che sia giusto prevedere una prosecuzione e una programmazione strutturata nel programma degli appuntamenti cortonesi. Ringrazio tutti coloro che hanno sostenuto questa iniziativa".

«CortoNarrando ha superato ogni aspettativa - dichiara Silvia Vecchini, guida turistica di FederAgit - l’idea era quella di avvicinarsi a un turismo a km zero e ogni volta abbiamo coinvolto un pubblico davvero vasto, si parla di un centinaio di persone per ogni uscita».

"Riproporre luoghi poco visti o mai visti poteva essere rischioso, invece c’è stata una bella risposta - dichiara Paolo Giulierini, ideatore della formula - merito della proposta a costi popolari, di come è stato cadenzato e dell’approccio diretto con le guide che sanno coinvolgere il pubblico all’interno della bellezza dei luoghi d’arte di Cortona. Un modello che ci spinge a proseguire su questa falsa riga".

"Abbiamo avuto una prevalenza di partecipanti del territorio, ma poi anche da parte di chi veniva da fuori - spiega Denyse Perathoner, attuatrice del programma con Together in Tuscany - è stata un’iniziativa apprezzata e già ci chiedono di proseguire".

Video popolari

VIDEO | Gran finale per "Turista a Km Zero": in cantiere nuova serie di appuntamenti

ArezzoNotizie è in caricamento