Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anticrimine e Digos, avvicendamenti ai vertici

Claudia Famà sarà alla guida dell'Anticrimine. Al suo posto, alla Digos, arriva Marco Nottebella

 

Avvicendamenti ai vertici di due importanti articolazioni della Questura di Arezzo. Con provvedimenti del dipartimento della pubblica sicurezza il vice questore Claudia Famà, già dirigente della Digos, ha assunto la direzione della locale divisione polizia anticrimine.

“Famà - spiegano dalla questura - che ha maturato qualificate esperienze professionali nel corso della sua carriera, assumerà un ruolo di massimo impulso nella gestione del settore anticrimine, assicurando il necessario supporto al questore, autorità di pubblica sicurezza, sia sotto il profilo dell’analisi strategica che nell’elaborazione delle misure di prevenzione personali e patrimoniali, propedeutiche ad un efficace contrasto delle espressioni dei fenomeni criminali”.

"Questo nuovo incarico - ha commentatò Famà - è per me un importante stimolo e una opportunità. Ho trascorso 21 anni alla Digos, adesso con entusiasmo intraprendo questa nuova strada. Ho già conosciuto i miei collaboratori e mi sono trovata di fronte una squadra moltro professionale e qualificata".

Alla Digos subentra Marco Nottebella, commissario capo della Polizia di Stato: 34 anni napoletano, già dirigente dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della questura di Novara.

"E' una sfida importante per me - spiega Nottebella - l'esperienza alle Volanti a Novara mi ha insegnato quanto sia importante il rapporto con i cittadini ed è stata molto formativa. Adesso inizio una nuova avventura in un ufficio in cui sono sicuro imparerò tanto. Ho già conosciuto il personale e sono entusiasta di questo nuovo ruolo".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento