Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, Comanducci: "Duro colpo lo stop ad eventi e manifestazioni". Si fermano mercato delle Pulci e Street Food

E sorge il dubbio - che dovrà essere al più presto fugato - per lo svolgimento dei Consigli Comunali

 

Manifestazioni, eventi e assembramenti vietati fino al 3 aprile. Così il decreto del presidente del consiglio del ministri per contenere il Coronavirus mette un pesantissimo limite alle iniziative. 

"Sono di fatto sospesi tutti gli spettacoli" ha spiegato il sindaco Alessandro Ghinelli commentando il decreto. Ma cosa accadrà nelle prossime ore? "E' necessario contenere i contatti - ha detto il primo cittadino - per evitare la diffusione del virus. Tutto ciò che non è necessario deve e può essere evitato". Dal mercato settimanale alle altre iniziative pubbliche che erano state programmate entro il 3 aprile. E sorge il dubbio - che dovrà essere al più presto fugato - per lo svolgimento dei Consigli Comunali. 

"Per il turismo e per le iniziative questo è un colpo - ha commentato Marcello Comanducci, assessore al turismo - Si era appena interrotto il fiume di disdette nelle strutture ricettive e le poche attività che portavano un po' di ossigeno erano gli eventi. Arezzo attendeva l'edizione del Rally, con una importante presenza di iscritti, e tante altre manifestazioni. Molte sono state le chiamate che ho ricevuto in questi giorni per avere rassicurazioni ma l'annullamento degli eventi è stata l'ultima mazzata avuta dalle strutture ricettive". 

Le chiusure non potranno essere decise singolarmente dai sindaci, è il decreto stesso che regolamenta in modo estremamente rigido questi aspetti. Quindi niente spettacoli e d eventi. Non partirà Street Food, ha confermato il Ghinelli, così come si fermerà il Mercato delle Pulci. E a ruota tutti gli eventi in calendario che prevedono un assembramento di persone: dal Mercatino in danza del Calcit, i concerti di Oida. In forse il mercato settimanale: il decreto non specifica nulla a riguardo, ma non sarebbe ritenuto un evento. 

"Abbiamo chiesto nelle ultime chiarimenti alla presidenza del consiglio per quanto riguarda i mercati settimanali - spiega Comanducci - non solo quello di via Giotto, ma anche quello che si svolge a Saione e la stessa cosa vale per la Fiera Antiquaria". 

Nelle prossime ore dunque dovrebbero esserci novità sullo svolgimento dei mercati settimanali.

ULTIMO AGGIORNAMENTO ORE 11,50

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento