rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022

VIDEO | Picchetto della Cisl: "La sanità pubblica va incentivata. Basta arricchire soggetti esterni"

Il sindacato manifesta ad Arezzo contro l'esternalizzazione dei servizi: "La Regione deve cambiare rotta, spende 4 miliardi di euro per gli appalti contro i 2 miliardi per il personale. Pronti allo stato di agitazione"

Picchetto della Cisl funzione pubblica ad Arezzo Fiere in occasione del Forum sulla Sanità. Il sindacato ha manifestato per denunciare gli sprechi del servizio sanitario regionale, "esternalizzato al punto da spendere 4 miliardi di euro per gli appalti contro i 2 miliardi per la spesa del personale". 

La Cisl denuncia la carenza di personale ARPAT che porterà a breve all’esternalizzazione di altri servizi. Chiede che la Regione Toscana operi, come stanno facendo altre regioni, re-internalizzando i servizi appaltati, risparmiando sulla spesa e assumendo il personale.

"I cittadini pagano le tasse per avere una sanità pubblica efficiente e non per arricchire soggetti esterni" hanno ribadito stamani Mauro Giuliattini, responsabile regionale, e Silvia Russo, segretaria generale di Arezzo. "Chiediamo il rispetto delle relazioni sindacali, così come prevedono le norme contrattuali, di fatto ad oggi disattese. La Cisl Fp non è cinghia di trasmissione della politica, invochiamo relazioni tali da incidere sulle scelte sindacali delle aziende sanitarie, per tutelare i lavoratori. La Regione Toscana non ha alcun rispetto dei propri lavoratori né di chi li rappresenta. Siamo pronti allo stato di agitazione e forme di lotta per svegliare questa Regione che sembra la bella addormentata nel bosco”.

Manifestazione Cisl per incentivare la sanità pubblica in Toscana

Video popolari

VIDEO | Picchetto della Cisl: "La sanità pubblica va incentivata. Basta arricchire soggetti esterni"

ArezzoNotizie è in caricamento