Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | "Un angelo mi ha salvato", Ciccio Graziani racconta l'incidente e ringrazia chi gli è stato vicino

"Sono caduto da oltre sei metri d'altezza, pendo che Dio abbia mandato un angelo che ha reso la caduta meno drammatica"

 

Un video di circa due minuti per ringraziare chi, nei momenti difficili recentemente vissuti, gli è stato accanto o ha semplicemente avuto un pensiero per lui. Così Ciccio Graziani si è rivolto ai tanti che hanno dimostrato il loro affetto e si sono preoccupati per le sue condizioni di salute dopo la caduta, avvenuta presso la propria abitazione, che lo ha costretto ad un ricovero presso l'ospedale San Donato di Arezzo. Nella clip, condivisa sul suo profilo Facebook, racconta anche il momento dell'incidente.

La caduta nella propria abitazione

"Non ho parole per ringraziarvi di tutto l'affetto, la stima e la simpatia che mi avete dimostrato in questo momento così difficile della mia vita. A volte ci sentiamo talmente forti e liberi che non diamo la giusta importanza ai pericoli che corriamo", dice Graziani, aggiungendo una raccomandazione: "Che sia una scala o un muretto, non salite oltre i due metri  di altezza perché è davvero pericoloso. Io sono caduto da sei metri e mezzo e il buon Dio mi è stato vicino. Senza di Lui non starei a raccontarvi questa avventura: ha detto a un angelo di aiutarmi, ha fatto in modo tale di attutire il colpo". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento