rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022

Caneschi: "Pd è tornato a essere il primo partito. Ora sotto con il ballottaggio". Tornano Giani e la De Micheli

L'impegno principale da parte del segretario, dei candidati e del resto del comitato elettorale è quello di riportare gli elettori alle urne

"La situazione che si presenta è un po' l'opposto di cinque anni fa, quando Bracciali era in vantaggio, ma poi al secondo turno perse contro Ghinelli, certo c'è una forbice di voti di differenza un po' più ampia, ma al ballottaggio davvero si riparte da zero." Qualche ora di pausa dalla politica per dedicarsi alla passione del calcio e poi a capofitto nell'organizzazione degli ultimi giorni di campagna elettorale in vista del ballottaggio. 

Alessandro Caneschi segretario comunale del Pd aretino commenta il momento, ripartendo dai dati usciti per le liste, 11.477 voti per i Dem, pari al 24,57%: "Dal primo turno è uscito un dato fondamentale, il Pd è tornato ad essere il primo partito nel comune di Arezzo e la soddisfazione è grande. Adesso siamo impegnati tutti personalmente per far capire l'importanza di tornare alle urne al ballottaggio per eleggere Luciano Ralli come nuovo sindaco della città. Accanto a questo c'è il lavoro di squadra per incidere su coloro che non hanno votato al primo turno, su coloro che hanno fatto una scelta diversa e adesso possono convergere sul candidato a sindaco del centro sinistra."

La settimana che porta al ballottaggio che si apre questa mattina sarà costellata di confronti tra i due candidati a sindaco, da alcuni eventi elettorali che vedranno il ritorno ad Arezzo sia del presidente della Regione Toscana fresco di elezione Eugenio Giani e della ministra Micheli, olche che dell'organizzazione, tempo permettendo, della festa di chiusura della campagna elettorale che dovrebbe tenersi di nuovo in piazza Sant'Agostino.

Video popolari

Caneschi: "Pd è tornato a essere il primo partito. Ora sotto con il ballottaggio". Tornano Giani e la De Micheli

ArezzoNotizie è in caricamento