"Primo giorno di scuola con vaccino", la campagna tra gli studenti. Beltrano: "Prossima settimana camper nei luoghi di lavoro"

Oggi oltre 16mila ragazzi delle medie e delle superiori sono tornati in classe. A loro è rivolta la campagna vaccinale svolta da Asl e Ufficio scolastico provinciale

L'uscita dalla scuola e poi una tappa imprevista: la sosta al camper per la vaccinazione. Sono stati numerosi i giovanissimi che questa mattina hanno colto al balzo l'occasione per chiedere informazioni e chiarirsi le idee presso l'ambulatorio mobile impiegato dall'azienda sanitaria per la campagna vaccinale. E almeno una decina di persone hanno chiesto di vaccinarsi: adulti, ma anche ragazzini rigorosamente accompagnati dai genitori. 

Si è consumato così il primo step della campagna della Asl Toscana Sud Est pensata per gli studenti e realizzata nei pressi delle scuole aretine. Oggi il camper ha fatto sosta nel parcheggio Rossellino, poco distante da due grandi scuole superiori: il liceo Redi e l'Itis Galilei. Nei prossimi giorni altre tappe in provincia, a partire da Montevarchi domani mattina.

"La nostra scelta è stata questa: lasciare aperti tutti gli hub per permettere l'accesso a tutte le sedi vaccinali e nel contempo cercare di raggiungere le persone nei luoghi di lavoro e di vita", così Anna Beltrano, dirigente della Asl Toscana Sud Est, illustra l'iniziativa. "Con il camper andremo in tutte le ex zone distretto per garantire le stesse opportunità a tutti i ragazzi che frequentano gli istituti scolastici nel nostro territorio. Dalla prossima settimana inoltre saremo presenti nei luoghi di lavoro, continuando a dare opportunità di vaccinarsi a chi ancora per vari motivi non lo ha fatto. Continueremo ad oltranza.". Un'iniziativa, quella annunciata da Beltrano che sembra andare di pari passo con la volontà paventata dal Governo di estendere il green pass anche ad altri ambienti di lavoro rispetto a quanto sta avvenendo adesso. 

Intanto oggi il primo giorno di scuola è trascorso in serenità. Sono oltre 16mila gli studenti degli istituti medie e superiori che hanno varcato la soglia delle proprie aule questa mattina. 
"A loro va il nostro ringraziamento per come si sono comportati nello scorso anno scolastico- spiega Tiziana Nocentini  dell'Ufficio scolastico provinciale - . Oggi la mattinata è andata bene. Gli ingressi e le uscite oggi sono stati regolari, i dirigenti sono stati molto attenti così come il personale docente e Ata. Con questa campagna di vaccinazione che ci vede in prima fila insieme alla Asl nella sensibilizzazione delle famiglie degli studenti, per garantire una scuola in sicurezza e allo stesso tempo una maggiore frequenza".

Si parla di

Video popolari

"Primo giorno di scuola con vaccino", la campagna tra gli studenti. Beltrano: "Prossima settimana camper nei luoghi di lavoro"

ArezzoNotizie è in caricamento