Arezzo, Calderini sempre decisivo: "Doppietta per mia figlia"

Il fantasista ha raggiunto quota 8 gol in amaranto e 14 in stagione: "L'obiettivo è fare più punti possibile"

L'uomo copertina è ancora lui, Elio Calderini, che a Cascina firma la seconda doppietta consecutiva in trasferta, sale a quota 8 gol con l'Arezzo e a 14 in stagione, trascinando gli amaranto al settimo risultato utile consecutivo. Su un campo brutto che non ha facilitato il gioco palla a terra, anche il fantasista ha dovuto limitare le sue scorribande offensive, trovando però il modo di segnare due reti da opportunista dell'area di rigore.

"Sono contento - ha detto alla fine - anche se ero venuto ad Arezzo per vincere il campionato e invece siamo distanti dal primo posto. Ma il nostro obiettivo è fare più punti possibile in chiave ripescaggio, poi vedremo. La mie scarpe di colore diverso? Dovrei portarle entrambe gialle, ma una mi fa male e così a sinistra metto quella rossa. La doppietta di oggi la dedico a mia figlia Mia, era davanti al televisore e ha esultato per me".

Video popolari

ArezzoNotizie è in caricamento