Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Boom di pubblico per Babbo Natale acrobata, eventi al giro di boa. Comanducci: "Altri 10 giorni di gran finale"

La Città del Natale saluta la festa della natività e adesso guarda al Capodanno e all'Epifania. I numeri sono già ben oltre quelli del 2018

 

Giro di boa della Città del Natale. Salutano i banchi del Villaggio Tirolese di Piazza Grande, la Baita e la Casa di Babbo Natale e lo stand della Lego, ma restano aperte fino al 6 gennaio tutte le altre location della manifestazione che si lascia alle spalle il periodo dei regali, i weekend precedenti alla natività e volge lo sguardo al gran finale. Saranno altri dieci giorni di atmosfera di festa con il Capodanno e l'Epifania a fare da padrone.

"Stiamo facendo un po' di conti, ma siamo sicuramente già sopra del 10% rispetto alle presenze dell'anno scorso" commenta soddisfatto il presidente della Fondazione Intour Marcello Comanducci che aggiunge "ci sono più di 10 giorni davanti e questo ci fa già capire di come sia andata questa manifestazione, consapevoli che il Capodanno ad Arezzo è già sold out, strutture ricettive piene e quindi anche alla festa in piazza sono attese molte più persone. E' anche questo il motivo che con l'assessore Nisini ci ha spinto a scegliere Piazza Grande invece che Sant'Agostino che può ospitare tre volte meno di spettatori."

A destare stupore la mole di persone che ha assistito all'arrivo del Babbo Natale acrobata che è sceso in compagnia di due elfi dalla torre del palazzo del Comune. Piena la piazza, così come le scale e il sagrato del Duomo. Un fiume di gente che dal Prato, puntuali per le 17,00, si sono spostati sotto le finestre di Palazzo Cavallo.

"La comunicazione è partita a ridosso, perché abbiamo atteso tutti i permessi, ma la risposta del pubblico è stata massiccia. Segno che anche nella due giorni di festa natalizia, il 25 e il 26 dicembre appunto, ci sono stati tanti visitatori alla Città del Natale, un dato diverso e incoraggiante, migliore di quello dell'anno scorso quando avevamo osservato un calo a metà dicembre e non tantissime presenze a Natale. Quest'anno ci sono state tendenze diverse, siamo partiti subito bene nei primi fine settimana di novembre, il record c'è stato nel weekend del 15 e 16 dicembre, ma anche per Natale e Santo Stefano ci sono state tantissime camere prenotate per dormire ad Arezzo e nei dintorni. Le attrazioni hanno lavorato a pieno ritmo anche grazie al fatto che in questi due giorni di festa, tanti aretini sono stati presenti a differenza delle giornate precedenti."

Il Villaggio Tiolese chiude con un grande record: Un milione e 100mila presenze 

Le attrazioni aperte fino al 6 gennaio

Il calendario delle attrazioni è fitto fino al 6 gennaio. Partendo dalla parte bassa della città, in piazza San Jacopo e Risorgimento continuano i mercatini di Natale che si stanno già attrezzando con l'abbigliamento fatto di lustrini, la bigiotteria e l'intimo rosso per festeggiare con il giusto look il Capodanno e subito dopo saranno allestiti a tema Befana, con le calze e i dolci per grandi e per piccini. Salendo in alto, Arezzo ha il suo fulcro del divertimento al Prato con le attrazioni del Christmas Village aperte tutti i giorni dalle 11 di mattina e fino a sera, banchini compresi, nei festivi e prefestivi la chiusura è fissata all'una di notte, mentre per Capodanno seguiranno gli stessi orari di Piazza Grande quindi si potrà salire sulla Torre, sullo scivolone e nella pista di pattinaggio sul ghiaccio fino alle due del primo gennaio 2020.

La grande torre panoramica del Prato

La regola di Piero: Mimmo Paladino dialoga con il maestro della luce

I Mestieri dell'Arte protagonisti nei fine settimana di Arezzo Città del Natale

Famiglie a Casa Bruschi per visitare la mostra Incanti

Scivolo di ghiaccio al Christmas Village del Prato

Le piste sul ghiaccio del Christmas Village

Il planetario della Città del Natale

Mercatini di Natale in piazza San Jacopo e Risorgimento

"Strumenti scientifici ed orologeria nei codici di Leonardo da Vinci". La mostra al Mumec

Mercatini di Natale e pista di pattinaggio

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento