rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022

VIDEO | L'Arezzo cerca il riscatto contro il Cascina. Mariotti annuncia novità in formazione

L'allenatore amaranto alla vigilia della partita contro i pisani ribadisce la fiducia totale nella sua squadra. Possibile qualche cambiamento nell'undici titolare dopo la sconfitta di Gavorrano

C'è anche Elio Gustinetti ad assistere alla conferenza stampa pre partita. Il Gus se ne sta in fondo alla sala, mascherina sul viso e orecchie aperte per ascoltare il suo ex vice Marco Mariotti, con il quale ha lavorato per anni con grande stima reciproca. L'allenatore dei 66 punti in serie B sorride e la sua serenità è un balsamo importante per l'Arezzo, reduce dalla cocente sconfitta di Gavorrano.

"Abbiamo analizzato a fondo quella partita - ha spiegato Mariotti - e il primo tempo era stato molto equilibrato. Anzi, le occasioni migliori le avevamo avute noi. Poi ci hanno fatto 2-0 e 3-0 in pochi minuti, a inizio ripresa, ed è finito tutto. In ogni caso, ho visto i ragazzi concentrati e decisi. L'importante è avere equilibrio sia quando si vince che quando si perde".

Domani gli amaranto sono condannati a conquistare i tre punti, situazione niente affatto nuova in una stagione che sarà da ricordare soltanto in caso di promozione. Mancheranno Biondi (comunque sulla via del recupero) e Cutolo (venti giorni di stop). Mariotti ha lasciato intendere che il modulo resterà quello utilizzato finora: 4-3-1-2 con Aliperta e Strambelli vertici del rombo.

"Qualche cambiamento in formazione comunque potrà esserci. Ho parlato con Pinna in questi giorni, mi ha chiarito che lui ormai si sente un difensore centrale. Per il resto vedremo, ci sono tanti ragazzi che meriterebbero di partire dall'inizio. Dovrò fare delle scelte ma sono certo che faremo una grande prestazione. I terzini under? Non sono i giovani che devono risolvere le partite, anzi i giovani vanno tutelati. E non sono preoccupato nemmeno per gli attaccanti: Foggia e Sparacello non la buttano dentro da un po' ma si sbloccheranno presto. L'importante è creare occasioni e noi sotto questo aspetto non siamo mai mancati".

Mariotti ha poi speso parole di grande rispetto per il Cascina, imbattuto da cinque giornate e fin qui protagonista di quattro pareggi in sei gare.

"Hanno giocatori ottimi per la categoria come Remorini e Geroni, sanno adattarsi all'avversario e me li aspetto con un atteggiamento duttile: 5-3-1-1 in fase di non possesso, schieramento più offensivo quando attaccano. Dovremo essere bravi, ma a prescindere dall'avversario servirà una prova solida da parte nostra. E per come ho visto i giocatori in settimana, sono sicuro che la tireremo fuori". 

Video popolari

VIDEO | L'Arezzo cerca il riscatto contro il Cascina. Mariotti annuncia novità in formazione

ArezzoNotizie è in caricamento