VIDEO | Due giorni a Unipomezia-Arezzo, parla Mariotti

L'allenatore preannuncia pochi cambi in formazione per la trasferta di domenica ad Ardea

Fiducioso e ottimista lo è sempre stato, adesso ne ha qualche motivo in più. Marco Mariotti professava calma la settimana scorsa, quando l'Arezzo aveva alle spalle soltanto prestazioni così e così e un'eliminazione avvelenata dalla Coppa. Adesso c'è un esordio convincente in campionato che ha migliorato l'umore della piazza e, di conseguenza, dello spogliatoio.

“Sono sereno – ha detto in conferenza stampa – perché vedo i ragazzi allenarsi da due mesi e so quanto valgono. Ho a disposizione una rosa forte, con tante alternative in ogni reparto. Per questo dico che degli avversari dobbiamo avere rispetto ma nessuna paura. Con il seguito di pubblico che abbiamo, poi, giochiamo veramente con il dodicesimo uomo a fianco”.

Domenica ad Ardea gli amaranto affronteranno un avversario reduce dalla scoppola in casa del San Donato. Mariotti si attende l'Unipomezia con il 3-5-2, imperniato su elementi d'esperienza come Cruciani, De Iulis e Delgado.

Nell'Arezzo invece squadra che vince non si cambia, almeno per nove/dieci undicesimi. Mariotti ha un paio di dubbi, da verificare domattina nella rifinitura. Probabile che i ballottaggi riguardino Biondi/Marchetti e Sicurella/Panatti, anche se non sarebbe una sorpresa rivedere lo stesso undici che ha battuto il Trestina.

Con Cutolo nessuno strascico dopo l'esclusione di domenica scorsa. Il capitano ha ceduto la fascia a Strambelli e il ruolo di seconda punta a Sparacello, ma Mariotti lo ha elogiato davanti a microfoni e telecamere: “tra persone intelligenti non ci possono essere problemi, tutti vogliamo il bene dell'Arezzo”.

Dopo il 2-1 al debutto, Mariotti ha chiesto due cose alla squadra: “Più concretezza sotto porta e più attenzione per non concedere ripartenze”.

Il resto, era il messaggio sottinteso, verrà da sé. Specialmente con 200 tifosi al seguito.

Video popolari

VIDEO | Due giorni a Unipomezia-Arezzo, parla Mariotti

ArezzoNotizie è in caricamento