rotate-mobile

Elezioni a Cortona, l'Udc: "Anche noi con Carini, Meoni rischia di diventare il miglior alleato del centro sinistra"

Carini: "Da mesi al lavoro con Udc per le liste elettorali. Mi auguro che il sindaco uscente ripensi alla sua candidatura"

Un corto circuito nella comunicazione dell'Udc regionale sul sostegno a Luciano Meoni come candidato a sindaco di Cortona per alcune ore ha generato confusione nel centro destra dell'Aretino. Poi la conferenza stampa per la presentazione ufficiale della candidatura unitaria di Nicola Carini, vicepresidente della Provincia di Arezzo e attuale presidente del consiglio comunale di Cortona. Un'occasione per rimarcare la mossa del centro destra, che si avvicina all'appuntamento elettorale all'insegna dell'unità: "Carini rappresenta il centro destra unito - ha detto Lero Lorenzoni, commissario provinciale dell'Udc - il nostro partito lo sosterrà, siamo nella coalizione e il nostro simbolo si potrà affiancare solo al questo candidato". 

"Eravamo rimasti spiazzati da questa comunicazione - conferma Carini - perché da mesi lavoravamo con gli amici dell'Udc per individuare le persone da inserire nelle liste elettorali di queste amministrative. Stamani un'occasione per ribadirlo. Ci auspichiamo adesso che Meoni possa fare un passo indietro e non diventi, così facendo, il primo alleato del partito democratico. Chi si professa di centro destra non può diventare di centro sinistra". 

Si parla di

Video popolari

ArezzoNotizie è in caricamento