Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Cantiere sul Covole e cassa del Bicchieraia, Bardelli: "Lavori fermi e problemi di sicurezza per i cittadini"

L'opera servirà al contenimento del rischio idraulico della città di Arezzo dalle piene bicentenarie al pari della cassa gemella che si trova sul lato di Molinelli per il torrente Castro

Cosa succede tra Stoppe D'Arca e La Pace? Qui nel 2018 sono iniziati i lavori per il consolidamento del torrente Covole a Stoppe D'Arca, propedeutici al completamento del progetto di abbattimento del rischio idraulico per la città di Arezzo con la vicina cassa di espansione sul Bicchieraia. Un'opera alla quale hanno contribuito a più livelli la Regione Toscana, la Provincia, il Comune di Arezzo e anche il gestore del servizio idrico. Adesso la popolazione della zona lamenta problemi di sicurezza e fermo del cantiere.

"Qui gran parte dei lavori sembrano completati, almeno sul lato del Covole, ma la zona è ancora un cantiere con tutti i problemi di sicurezza inerenti - spiega il consigliere comunale Roberto Bardelli - Manca gran parte del guard rail, lo abbiamo richiesto e ottenuto nei punti più pericolosi intanto, manca il rifacimento della sede stradale che è in parte sterrata sul lato dei lavori, devono esser riposizionati i lampioni dell'illuminazione pubblica che furono messi a suo tempo dalla circoscrizione Giotto e che adesso sono stati tolti per permettere i lavori. Questa strada non può farne a meno, per quanto sarebbe buia e per il pericolo che si creerebbe visto quanto è trafficata."

Secondo il cronoprogramma previsto nel 2019 dalla Regione Toscana che ha di fatto portato avanti i lavori l'obiettivo era terminarli entro il 2020, con il gennaio 2021 come data plausibile per il necessario collaudo. Sul posto appare evidente che ci sono ancora i segnali del cantiere, alcuni cartelli che indicavano il progetto non ci sono più, i mezzi pesanti sono parcheggiati sul lato della cassa di espansione, nei campi de La Pace.

"Abbiamo chiesto spiegazioni sul perché il completamento appare fermo e in stato di abbandono, sullo stato di avanzamento e sul ripristino delle condizioni di sicurezza. Speriamo di poter avere buone notizie a breve."

Una volta completata anche la cassa di espansione sul Bicchieraia l'opera servirà al contenimento del rischio idraulico della città di Arezzo dalle piene bicentenarie al pari della cassa gemella che si trova sul lato di Molinelli per il torrente Castro.

Il Covole e la cassa di espansione del Bicchieraia: imponenti lavori per contenere le piene duecentenarie

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Cantiere sul Covole e cassa del Bicchieraia, Bardelli: "Lavori fermi e problemi di sicurezza per i cittadini"

ArezzoNotizie è in caricamento