Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Screening a tappeto: oltre 2.500 prenotazioni in 24 ore. Giglio: "Testeremo il 50% dei cittadini"

Le postazioni saranno in funzione fino a domenica 21 febbraio presso il Walk/through di via Saragat, area parcheggio palazzetto dello Sport

 

L'appuntamento “Territori Sicuri" a Sansepolcro è iniziato con un grande afflusso di persone. Tra martedì 16 e mercoledì 17 sono 2.550 i cittadini che si sono prenotati e stanno effettuando il test antigenico. “Abbiamo dato una risposta forte e tempestiva alla cittadinanza - dichiara Evaristo Giglio direttore del distretto socio sanitario Arezzo Casentino Valtiberina - Il nostro obiettivo è quello di individuare tempestivamente i positivi e soprattutto gli  asintomatici, così da fermare la diffusione del virus. Sansepolcro, come tutta la zona della Valtiberina, sta vivendo un momento estremamente delicato vista la presenza delle varianti covid inglese e brasiliana nella vicina Umbria, per questo credo il progetto territori sicuri sia stata una risposte veramente adeguata. Prevediamo di effettuare entro domenica 21 febbraio almeno il 50% della popolazione di Sansepolcro. Un risultato eccezionale”.

“Dobbiamo mantenere la massima attenzione - dichiara il sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli - è un momento molto delicato. Vorrei invitare tutti i miei concittadini a fare il test e soprattutto ad usare i dispositivi di protezione individuale sempre. I contagi più frequenti sono tra parenti stretti non conviventi e amici. Oggi credo che la comunità biturgense stia dimostrando un grande senso civico ed una straordinaria voglia di collaborare. Desidero ringraziare la Asl Toscana sud est, il volontariato, la Protezione Civile e le decine di persone che in pochi giorni hanno organizzato un servizio efficiente ed efficace. Dobbiamo essere molto attenti perchè non siamo al riparo dal covid e soprattutto dalle varianti che sono estremamente più contagiose”.

Le postazioni saranno in funzione fino a domenica 21 febbraio presso il Walk/through di via Saragat, area parcheggio palazzetto dello Sport con orario tra le 9.00 e le 13.00 e le 14.00 e le 18.00. I test sono aperti a tutti i cittadini residenti a Sansepolcro, ma anche agli studenti di fuori comune e regione che frequentano scuole in città ed alle persone che lavorano a Sansepolcro anche se residenti fuori comune, ma comunque in un comune della Toscana. La prenotazione è possibile attraverso le consuete modalità utilizzate nelle precedenti tappe: il sito https://territorisicuri.sanita.toscana.it/ o il call center aziendale (da telefono fisso numero verde 800 575 800 mentre da cellulare 0575 379100). Per la prenotazione è necessario inserire nome, cognome, cellulare e codice fiscale. Il giorno del prelievo è necessario presentare documento di identità e tessera sanitaria. Le operazioni sono coordinate e gestite dal personale della USL Toscana Sud Est in collaborazione con Croce Rossa e Misericordia. Per i minorenni è necessario il consenso dei genitori.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento