Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Piazza della Repubblica: entro Natale l'inaugurazione. L'assessore: "Raddoppio del Baldaccio e via Fiorentina i prossimi cantieri"

L'assessore comunale ai lavori pubblici di Arezzo, Alessandro Casi, fa il punto circa le prossime opere in calendario per l'amministrazione

 

Questione di qualche giorno e poi il cantiere di piazza della Repubblica potrebbe essere consegnato alla città nella sua rinnovata veste. "Stiamo aspettando il via libera da parte della Soprintendenza che dovrà esprimersi sul rifacimento del marciapiede e sul taglio di uno dei tigli presenti - spiega l'assessore comunale ai lavori pubblici Alessandro Casi - una volta ottenuto il parere favorevole termineremo il cantiere quanto prima. In attesa di questo, ho chiesto sia alla ditta che si occupa dei lavori sia gli uffici comunali di predisporre tutto quanto necessario per procedere speditamente con la conclusione delle opere. Speriamo di riuscire ad inaugurarlo già la prossima settiman, comunque prima di Natale, ma purtroppo a questo punto non dipende più solo dalla nostra volontà. Cercheremo di portare a termine tutto quanto prima anche per ridare a questa piazza e alla via intera un po' di tranquillità. Comprendo bene come i commercianti, tra disagi per il Covid e cantiere, siano un po' stufi". I lavori in piazza della Repubblica sono costati in tutto circa 1 milione e 200mila euro, cifra finanziata da Rete Ferroviaria Italiana e dal Comune di Arezzo.  Il progetto è stato sviluppato dalla società del Gruppo Ferrovie in collaborazione con l'amministrazione comunale e ridisegna completamente l'area davanti alla stazione con interventi quali la realizzazione dei parcheggi per disabili, le aree di sosta per moto e biciclette, gli spazi per bike e car sharing e un rinnovamento della zona taxi dotata di una pensilina coperta. Contestualmente non sarà più possibile accedere nell'area della piazza con l'auto, per questo motivo il Comune di Arezzo, in accordo con il gestore del parcheggio adiacente la stazione, dà la possbilità di accedere e sostare gratuitamente per 20 minuti, il classico parcheggio Kiss&Go che già esiste nelle più grandi città italiane.

Ma oltre alla piazza della stazione quali saranno i cantieri prossimi all'avvio? "Abbiamo attivato il bando per il raddoppio del Baldaccio - continua l'assessore Casi - a breve avremo la risposta da parte della commissione tecnica chiamata ad indicare la ditta che si occuperà dei lavori. Abbiamo ripreso in mano anche il progetto di via Fiorentina per comprendere bene come portare avanti i termini perché, lo sappiamo tutto, quello è uno snodo importante e un'asse essenziale per la viabilità cittadina. Poi ho dato il via anche a dei nuovi progetti ma su questi vi darò conto più avanti". 

In copertina: video intervista realizzata da Matteo Marzotti

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento